Viadotto, riscontri positivi: sul doppio senso di via Croce il Comune ci “pensa”

Scritto da , 23 agosto 2018
image_pdfimage_print

 Brigida Vicinaza

«Il Comune di Salerno continua a seguire con grande attenzione l’attività di monitoraggio del Viadotto Gatto. Le informazioni finora pervenute dalla società Istemi incaricata di compiere tale operazione, dallo scorso mese di maggio, continuano ad essere – come quelle già comunicate – tutte positive e soddisfacenti». Ad annunciarlo in una nota è proprio il cittadino di Salerno, Enzo Napoli, che prova a rassicurare cittadini e amministratori locali sullo stato del viadotto Gatto finito nell’occhio del ciclone dopo i fatti accaduti a Genova e dopo il crollo del ponte “Morandi” lo scorso 14 agosto. Ma i cittadini sono scesi in campo affinchè si potesse ripristinare proprio il doppio senso di circolazione in via Benedetto Croce che garantirebbe maggiore sicurezza. E proprio sulla viabilità nei pressi del viadotto Gatto e nella zona portuale il Comune di Salerno pare stia ragionando per trovare una soluzione. «Nello stesso tempo, già da tempo, gli uffici comunali stanno compiendo – dichiarano da Palazzo di Città – una serie di verifiche sul campo per valutare eventuali modifiche ai vigenti dispositivi di mobilità per accesso/uscita dalle aree portuali ivi compresa via Benedetto Croce. I diversi pareri palesati, non privi certamente di buone ragioni, saranno tenuti in debita considerazione cercando di coniugare – con parametri oggettivi – le esigenze di mobilità, di sicurezza, di sosta dei residenti, di vivibilità complessiva dall’area. A tale scopo per la prossima settimana, si svolgeranno una serie di riunioni tecniche ed amministrative per approfondire analiticamente tutti i risvolti di merito della questione». Ma sulla questione ponti e viadotti a Salerno, scende in campo anche la deputata del Movimento 5 stelle, originaria di Salerno, Virginia Villani, che chiede vengano fatte verifiche anche sul viadotto Olivieri. «Dopo aver appreso a mezzo stampa delle pessime condizioni del Ponte Olivieri dell’A3 Napoli – Salerno e delle mancate comunicazioni da parte dell’Autorità portuale o della Sam al comune di Salerno, confermo il mio impegno per il monitoraggio e la salvaguardia delle Infrastrutture in tutta la provincia – scrive la Villani – come governo, garantiremo con il supporto del ministro Danilo Toninelli, un monitoraggio ed una verifica delle condizioni di tutti i viadotti che insistono sul territorio. Lo stesso controllo deve essere effettuato anche sul cavalcavia autostradale di Contrada Cappella a Scafati nonché sui ponti e viadotti autostradali o ferroviari che insistono sul territorio di Angri e S. Egidio, che per diverso tempo sono stato oggetto di chiusura e verifiche senza mai avere esiti definitivi o risposte in termini di manutenzione. È nostro compito insieme alle amministrazioni locali, tutelare a tutti i costi la pubblica incolumità e garantire la sicurezza dei cittadini».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->