Vassallo: «Le Universiadi una grande esperienza, ora i mondiali»

Scritto da , 23 Luglio 2013
image_pdfimage_print

SALERNO. “Un’esperienza significativa, un ulteriore tappa di maturazione nel mio percorso di crescita”. Con queste parole Gabriele Vassallo, numero uno della Rari Nantes Salerno, descrive la partecipazione alla 27a edizione delle Universiadi estive a Kazan in Russia. Qualificatasi al primo posto nel proprio raggruppamento a suon di pirotecniche vittorie, la marcia dell’Italia si è interrotta in semifinale con l’Ungheria (poi medaglia d’oro) e nella finale terzo e quarto posto contro la più esperta Serbia: “Si sono presi la rivincita dopo la nostra affermazione nella fase eliminatoria – prosegue il talentuoso portiere salernitano – Sia dal punto di vista collettivo che da quello individuale posso riternermi assolutamente soddisfatto. Non ci è stato possibile vedere eventi di altri sport ma il clima respirato in Russia è stato davvero eccezionale, stare a contatto con un numero così elevato di atleti di diverse nazionalità non è cosa da tutti i giorni. Ho legato particolarmente con i miei compagni di squadra e ci siamo ripromessi, al di là di continuare a sentirci, di ritrovarci presto in vasca da compagni ma anche eventualmente da avversari in campionato. Il mister mi ha gratificato relegandomi tra i titolari al cospetto di un pari ruolo di Serie A1, anche gli addetti ai lavori hanno espresso giudizi molto positivi nei miei confronti e sono tornato in Italia col sorriso sulle labbra nonostante la mancanza di una medaglia”. Ora vacanze ? “Nemmeno l’ombra – chiosa Gabriele – Sono in partenza per l’Ungheria per aggregarmi all’Under 20 in vista dei Mondiali di Szombathely (Ungheria) che partiranno il 12 Agosto. Raggiungerò il mio compagno in giallorosso Vincenzo Dolce (doppietta per lui a Croazia ed Ungheria nella Savaria Cup nda) per un torneo di preparazione alla rassegna continentale. Alle Universiadi ho ritrovato la mia forma migliore e spero di arrivare in tale condizione anche a quest’importante appuntamento”. Ed anche in quell’occasione Salerno sarà presente col suo duo delle meraviglie.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->