Uomini, da maltrattanti a maltrattati: “Un mio paziente vittima dei ricatti della moglie”

Seppur in numero nettamente inferiore, anche gli uomini sono vittima di violenza da parte delle loro mogli e delle loro compagne. A confermarlo la psicologa Emanuelle Scarpa che ha avuto in cura un uomo vittima dell’egocentrismo della moglie. “Molto di rado è capitato, parliamo non di violenza fisica ma psicologica con una forma di sottomissione di questo uomo nei confronti di questa donna egocentrica, narcisista, con una funzione del controllo tale da rendere l’uomo molto fragile”, ha raccontato la psicologa, aggiungendo che l’uomo quando ha raccontato questi episodi si è sentito deriso e umiliato, non solo dalla moglie ma dai familiari e gli amici. “Questo per lui era ancora più frustrante, non solo per il ricatto psicologico ma per l’incapacità di dire basta al maltrattamento subito”. La dottoressa Scarpa ha inoltre evidenziato che dal lockdown ad oggi si sta ritrovando a lavorare molto con minorenni, vittima di violenza e abusi psicologici che quasi mai viene denunciato. Un’emergenza dettata anche dal ruolo della scuola, con studenti costretti alla didattica a distanza, “umiliati e maltrattati, con atteggiamenti ai limiti della legalità e ancora oggi subiscono, al punto tale da vedere compromesso il loro sviluppo”, ha sottolineato la dottoressa Scarpa. (er.no)