Uno spreco più del primo Grande Progetto Sarno

Scritto da , 11 ottobre 2018
image_pdfimage_print

«Il Grande Progetto Sarno è stato riapprovato dall’Europa nella sua nuova versione che conserva una parte del vecchio progetto, rendendo vana la valutazione di impatto ambientale, come anche tutto l’iter di approvazione dell’intero progetto, dopo che la Regione Campania lo ha ripresentato aggiungendo altre opere che imporranno il ricalcolo del bilancio idraulico e la conseguente messa in discussione dell’intera opera che diventa ancora più aggressiva per il nostro territorio. Lo dicono i numeri: si è passati da 217 milioni di euro del primo progetto a 400 milioni di euro della nuova versione». Così Virginia La Mura, senatrice del Movimento 5 stelle. «In pratica -ha aggiunto La Mura- un aumento del cento per cento di interventi che implica una nuova procedura. Dobbiamo occuparci di disinquinare e contemporaneamente sederci ad un tavolo con i cittadini e le istituzioni per decidere il miglior progetto possibile per il fiume Sarno strategico anche per il progetto di sviluppo della Buffer Zone».

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->