Universiadi: Pasquino presidente

Scritto da , 19 Luglio 2016
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

Per l’intera campagna elettorale ha seguito Vincenzo De Luca e per lui era stato indicato ogni tipo di incarico regionale, dal vicepresidente in giù. Ora “finalmente” l’incarico per Raimondo Pasquino è arrivato. Già rettore dell’Unisa, già presidente del Consiglio di Napoli ed attuale (ancora per poco) commissario del Cstp di Salerno, Pasquino, un tempo demitiano, oggi deluchiano approda direttamente alla presidenza del comitato direttivo dell’agenzia regionale per le Universiadi che si terranno in Campania nel 2019. Accanto a Pasquino sono stati nominati anche il professore Mario Di Marco e il dottor Cesare Mastrocola, indicato dal Cusi. In verità, l’incarico è a titolo gratuito e ha la durata di tre anni ma, almeno per quanto riguarda Pasquino, ha valore soprattutto politico. Ora sempre per l’agenzia regionale, creata ad hoc per l’evento ci sarà da nominare il direttore generale che sarà scelto secondo i criteri individuati dalla giunta regionale della Campania. Sempre a proposito di nomine regionali, Giuseppe Parente è il nuovo commissario ad acta per l’attuazione da parte dei Comuni di adesione all’Eic, ossia l’ente idrico campano. Parente, in particolare si occuperà dei comuni dell’ambito Sele, ossia da Agropoli fino Vibonati.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->