Unione delle Camere Penali Italiane, solidarietà ai penalisti salernitani

Scritto da , 30 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Cronache

La Giunta dell’Unione delle Camere Penali Italiane, letta la delibera assembleare della Camera Penale Salernitana di proclamazione della astensione dalle udienze nei giorni 5, 6, 7, 8, 9 novembre 2018, con cui si stigmatizzano i molteplici disagi determinati dal trasferimento frammentario della sezione penale alla nuova cittadella giudiziaria, nonché una sistematica ed ingiustificata disapplicazione del protocollo d’intesa per la gestione delle udienze, che accentua ulteriormente la situazione di precarietà lamentata e che si riflette sul diritto di difesa, nelle sue più particolareggiate articolazioni; considerato che, a fronte di tali emergenze reiteratamente segnalate, nessuna risposta concreta è intervenuta, se non un documento della locale sezione della ANM del 26 ottobre 2018, con il quale si è ritenuto di dover censurare genericamente l’esercizio del diritto di astensione dalle udienze, come forma di protesta censurabile “..che si riverbera a danno della stessa avvocatura e del cittadino provocando rinvii massivi dei procedimenti..”, senza invece dare alcuna risposta alle ragioni di quella proclamata protesta; ritenuto pertanto di condividere e sostenere le ragioni della astensione della Camera Penale Salernitana, così come articolate nella delibera di proclamazione esprime pieno sostegno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->