“Una tragedia per la nostra piccola comunità. Non ho parole per commentare l’accaduto”

Scritto da , 3 Settembre 2020
image_pdfimage_print

“È un fatto gravissimo, una tragedia per una piccola comunità come la nostra”. quasi fatica a trovare le parole per commentare la tragedia avvenuta ieri sera, il sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano. Subìto dopo aver appreso del cadavere di un neonato rinvenuto all’interno di una siepe di un parco privato, il primo cittadino si è recato sul posto nell’immediato sul posto per cercare di capire cosa fosse accaduto. “È una tragedia – ha ribadito più volte il primo cittadino – Si tratta di un neonato nato da poche ore, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato e non abbiamo parole per commentare quanto accaduto questa sera (ieri per chi legge ndr). Il corpicino senza vita del neonato è stato ritrovato in una siepe, all’interno di un parco privato. “È difficile commentare un episodio simile, posso solo dire che si tratta di una tragedia per la nostra piccola comunità. Non posso dire molto perché ci sono ancora le indagini in corso: ci sono i carabinieri di Mercato San Severino, la polizia locale, la scientifica per fare i rilievi del caso – ha poi aggiunto il primo cittadino – Penso che a breve il neonato sarà trasferito all’obitorio di Nocera Inferiore e solo dopo possiamo avere maggiori informazioni e capire se questo piccolo sia nato morto o sia deceduto successivamente, solo l’autopsia potrà darci le risposta e capire che cosa è realmente accaduto. Spero che questa vicenda si concluda presto ma rimarrà la tragedia per quanto accaduto”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->