Un tempo a testa: Cavese e Potenza, pari e patta

Scritto da , 10 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

CAVESE-POTENZA 1 – 1

CAVESE (4-3-3): Vono; Lia, Bruno, Licata, Palomeque; Tumbarello (dal 12′ st Inzuodine), Migliorini, Favasuli; Rosafio (dal 48′ st Dibari), Flores Heatley (dal 12′ st Agate), Bettini (dal 29′ st Fella). A disp.: De Brasi, Silvestri, Sciamanna, Mincione, Buda, Logoluso, Licata, Landri,. Allenatore: Michele Facciolo (squalificato Modica).

POTENZA (5-3-2):Ioime; Coccia (dal 45′ st Giron), Di Somma, Emerson, Sales, Panico; Guaita (dal 45′ st Matino), Matera (dal 26′ st Coppola), Piccinni; França, Genchi (dal 26′ st Salvemini). A disp.: Breza, Mazzoleni, Caiazza, Strambelli, Dettori, Pepe, Fanelli, Leveque, Coppola. All.: Giuseppe Raffaele

ARBITRO: Mario Vigile di Cosenza (Fernando Cantafio di Lamezia Terme e Roberto Terenzio di Cosenza)

MARCATORI: 25′ pt Genchi (P), 17′ st Palomeque (C)

NOTE: Spettatori 2.500 circa (300 circa gli ospiti). Espulso al 44′ st França (P) per condotta violenta. Ammoniti: al 7′ st Bruno (C); al 21′ st Sales (P); al 42′ st Fella (C). Angoli 15 a 2 per la Cavese. Recuperi: 4′ pt; 4′ st.

CAVA DE’ TIRRENI – Pareggio sostanzialmente giusto tra Cavese e Potenza; un tempo per parte ed entrambe le squadre allungano le loro serie positive. Dopo un’attenta fase di studio è il Potenza ad essere pericoloso all’ 11′ con Coccia che scattato sul filo del fuorigioco sull’out destro ed entrato in area lascia partire un destro che si perde alto sopra la trasversale. Un minuto dopo Emerson dai trenta metri, su punizione, lascia partire un missile che si stampa sulla parte bassa del palo alla destra di Vono. Al 19′ Favasuli sventaglia dalla parte opposta per Lia, il quale s’incunea in area e serve al centro per Bettini che conclude a rete ma sulla traiettoria s’inserisce un difensore che devia in angolo. Al 25′ il Potenza passa in vantaggio: Bruno cincischia perdendo palla nel cerchio di centrocampo e Genchi ne aprofitta per involarsi tutto solo in area e battere Vono in uscita. La reazione dei metelliani avviene un minuto dopo con un tiro dalla distanza di Migliorini che Iome para in due tempi. Poi la gara viene sospesa per circa quattro minuti in seguito a qualche diverbio sfociato in tribuna e per sincerarsi delle condizioni fisiche della capo degli stewart che viene trasportato al nosocomio cittadino per accertamenti. Al 42′ ancora un errore di Bruno consente questa volta a França di presentarsi dalle parti di Vono che gli respinge la conclusione di piede. Al 50′ Bruno di testa manda di poco fuori su angolo di Bettini. Spingono i metelliani che raggiungono il pari al 62′. Angolo battuto da Rosafio e Palomeque dalle retrovie sbuca improvvisamente lasciando senza scampo l’estremo ospite. La Cavese ci crede e prova a spingere spostando letteralmente il baricentro in avanti. Al 67′ ci vuole un super Ioime a togliere dall’incrocio dei pali una sventola di Migliorini . Al 79′ una fulminea ripartenza tutta di prima con Lia che apre per Fella il quale dalla destra serve un assist al bacio ad Agate che controlla male regalando la sfera al portiere. Nel finale il Potenza resta in dieci per l’espulsione di França ma oramai il tempo è scaduto per tentare un assalto vincente.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->