Un libro da salvare: i Miserabili

Scritto da , 29 Settembre 2020
image_pdfimage_print

Un successo dovuto alla straordinaria capacità di Hugo di sintetizzare la sua vocazione poetico-simbolica e quella realistico-sociale, dando vita a un’opera in cui le vicende dei tanti personaggi si intrecciano con la storia del popolo di Parigi e la rievocazione dei momenti cruciali della sua epopea, dalla battaglia di Waterloo ai moti del 1832.

 

Di Franco Montinaro

Perchè “i Miserabili”? Semplice, non siamo di fronte ad un romanzo qualsiasi: questo é il romanzo per eccellenza, il romanzo del popolo che parla del popolo. Leggendo queste pagine impegnative e struggenti tutto il nostro essere si eleva e veniamo rapiti da un profondo senso di umiltà, dalla consapevolezza di ciò che siamo e di ciò che meritiamo, da un forte sentimento religioso, dal coraggio, dall’affetto derubatoci e poi restituitoci e dall’amarezza dell’ingiustizia.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->