Un giovane in pensione di scena a Bracigliano

Scritto da , 22 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

La comicità di Paolo Caiazzo, conosciuto da molti come Tonino Cardamone, giovane in pensione, oppure come il prof che ha tenuto compagnia a molti studenti durante il periodo della dad, sarà protagonista sabato a Bracigliano. L’attore che quest’estate è stato in tour con il suo nuovo spettacolo che lo vedeva in coppia con Federico Salvatore, dunque sarà l’ospite d’onore all’Auditorium di Palazzo De Simone sabato, ina serata all’insegna non solo del cabaret ma anche della musica. L’ingresso, per assistere alla serata all’Auditorium è gratuito previa esclusiva esibizione del green pass e fino ad esaurimento posti nel rispetto delle normative per il contrasto all’emergenza sanitaria. Inizio fissato per le ore 2030 con la presentazione del Concorso Musicale 2022 e con lo spettacolo musicale de “I Filarmonici di Bracigliano”, che si esibiranno nella composizione di musiche sinfoniche. L’evento è stato organizzato dal Comune di Bracigliano. Subito dopo. alle ore 21.30, si terrà l’esilarante spettacolo che vedrà come protagonista proprio Paolo Caiazzo, che si è distinto e fatto conoscere sul piccolo schermo per le sue performances comiche tra le altre cose in molto programmi televisivi sia Rai che Mediaset che di La7. Nato a San Giorgio a Cremano, la stessa cittadina alle porte di Napoli che diede i natali all’attore Massimo Troisi. Paolo Caiazzo muove i suoi primi passi nel mondo del teatro a vent’anni, quando, nel 1987, inizia a frequentare la Bottega Teatrale del Mezzogiorno al Teatro Cilea. Qui, sotto la direzione di Antonio Casagrande e Maurizio Casagrande, intraprende la carriera di attore brillante. Grazie all’esperienza con i Casagrande, arrivano i primi riconoscimenti. Al Festival del Teatro Piccolo di Napoli, Caiazzo si aggiudica il premio come miglior attore protagonista e nel 2001 si classifica primo al Festival di comicità nazionale Charlot 2001 di Paestum. Nel frattempo comincia la sua esperienza televisiva e dopo un lungo training nelle televisioni private napoletane e campane, per Caiazzo si aprono le porte della televisione “generalista”. “Bracigliano – ha detto il Sindaco di Bracigliano, Antonio Rescigno – si rilancia partendo dalla cultura. Abbiamo attraversato momenti molto bui e tristi a causa dell’emergenza sanitaria. Tuttora stiamo vivendo una fase di transizione, nel corso della quale è richiesta, dalle autorità competenti, la massima attenzione per evitare ogni forma di pericolo. La situazione, sicuramente, è più sotto controllo rispetto al passato grazie alla campagna vaccinale che va avanti spedita con percentuali di vaccinati molto alta. Sulla base dei dati confortanti che emergono dai rapporti dei competenti organismi sanitari – ha poi dichiarato il Primo Cittadino – il nostro territorio ha pensato al rilancio proponendo temi di carattere culturale e di spettacolo. Quindi, quale migliore occasione per presentare il Concorso Musicale 2022? Concorso che, purtroppo, non si è tenuto negli anni 2020 e 2021 a causa della pandemia. Proprio qui a Bracigliano, città della Musica, che vanta tradizioni storiche di grandi successi in questo campo. Ringrazio sin da ora tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita di questa serata”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->