Un fiume di candidati per il Cinque Stelle Si vota anche oggi, il sistema è andato in tilt ci»

Scritto da , 17 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Due gli uscenti che si sono ricandidati alle parlamentarie del Movimento 5 Stelle. Si tratta di Andrea Cioffi che ritenta la corsa per il Senato e di Angelo Tofalo, deputato uscente. Per il resto la carica di aspiranti senatori ed onorevoli è davvero imponente. A Salerno città ci sono Nicola Provenza ed Oreste Agosto – in corsa per il Senato – già sfidanti alle primarie per la candidatura a sindaco (poi sfumata per entrambi) alle ultime elezioni amministrative. Due gli indipendenti: Carla Cioffi e Renato D’Anna, attivisti del gruppo Facebook “Figli delle chiancarelle”. Ed ecco tutti i candidati: Per il Senato: Ernesto Franco, Rosario Esposito, Giovanni Santaniello, Pasquale Milite, Giuseppe Militti, Giuseppe Granozio, Antonio Caiazza, Pasquale Roscigno, Luigi Magliano, Luigi Gilardi, Paolo Fortunato, Antonio Di Salvio, Antonio Matonte, Antonio Granato, Rodolfo Tito, Emiliano Tessitore, Vincenzo Nobile, Gerardo Moccaldo, Carmelo Giannattasio, Giovanni Corcione, Antonio Trotta, Domenico Di Ruocco, Valentino Balsio, Massimo Lauria, Agostino Scuoppo, Antonio Gallo, Ernesto Langella, Cosimo La Mura, Antonio Cioffi, Luigi Cava, Beniamino Vuocolo, Bruno Vitale, Angelo Ivone, Vincenzo Aversa, Angelo Ciervo, Antonio Galardo, Carmine Iannone, Giampiero Petracca, Cicatiello Sonia, Alessandra Pagliuca, Giulia Lamberti, Carmela Santarcangelo, Stefania Guarracino, Gerardina Di Cunzolo, Carla Cioffi, Virginia Villani, Daniela Landi, Carmela Bufano, Luisa Angrisani, Raffaella Piccolo, Annarita Di Tuoro, Flavia D’Amato, Felicia Gaudiano, Maria Rosaria Di Bello, Esterina Mucciolo, Donatella D’Agostino, Anna Scaramella, Mariangela Bastardo, Giovanna Gaito, Emilia Giordano, Nicola Provenza, Guido Ginetti, Remigio Cammarano, Pietro Di Gennaro, Francesco Zurolo, Catello Lambiase, Mario Ciaglia, Gabriele Baratta, Andrea Quaranta, Pietro Contaldi, Alfonso Fornaro, Francesco Virtuoso, Ruggiero Siniscalchi, Giuseppe Reina, Cosimo Amoroso, Ivano Esposito, Fabio Bergamo, Emiddio Esposito, Manzo Maurizio, Pasquale Farina, Mirko Cantarella, Giuseppe Buono, Livio Cuccurullo, Marco Petillo, Federico Salerno, Gian- franco Opromolla, Renato D’Anna, Lucio Bertolini, Vincenzo Buonomo, Domenico Lu- sciano, Armando desiderio, Alfonso Troisi, Vincenzo Buonomo, Domenico Lusciano, Vincenzo Giuliana, Salvatore De Vivo, Matteo Sonderegger, Ruggiero Siniscalchi, Luigi Gargiuolo, Cosimo Amoroso, Ivano Esposito, Giuseppe Pironti, Salvatore Fiore, Agostino Clavelli, Carmine Del Forno, Pier Paolo Salsano, Giuseppe Bruno, Giuseppe Benevento, Giovanni Lambiase, Adriano Mongiello, Claudio Romano, Agostino Romano, Claudio Gallotta, Ferdinando Grimaldi, Antonio D’Ascoli, Vito Salerno, Alfredo De Caro, Giuseppe Morrone, Vincenzo Masullo, Giuseppe Calabrese, Lorenzo Lentini, Nicola Fierro, Carlo Mandara, Pino Apicella, Alessandro Baldino, Venanzio Pagano, Andrea De Simone, Maurizio Citro, Enrico Farro, Fabio Orga, Martino Monaco, Adelmo Cammarota, Fabio Lambiase, Massimo Grieco, Domenico Avallone, Luigi Greco, Antonio Potignano, Giovanni Rosati, Andrea Cioffi, Gabriele Gasparro, Vincenzo Amaro, Marco Costanzo, Claudio Nigro, Mariano Pellegrino, Alfonsina Di Napoli, Cosimo Panico, Alfonso Giordano, Francesco Argento, Luigi Larocca, Oreste Agosto.

Per la Camera: Tony Manuel Sprechino, Roberta Oricchio, Gerardo Giannella, Roberta Pecoraro, Pietrangelo Giorgio, Flavio Ferrara, Francesca Calabrese, Gerardo Bosco, Almerico Resciniti, Vito Avallone, Ludovico Scarpato, Roberto Della Greca, Anna Bilotti, Salvatore Villano, Carmine Di Blasi, Fabrizio Della Rocca, Tiberio Lecce, Giuseppe Tancredi, Salvatore Marco annunziata, Raffaele Carbone, Alberico Sorrentino, Mario Sabetta, Livio Scirocco, Fabio Paolucci, Adele Bamonte, Carmine Pacifico, Angelo Tofalo, Giuseppe Scarconio, Andrea Milo, Francesco Scuoppo, Francesco Prisco, Angelo Feola, Giovanni Fontana, Antonio D’Amico, Maria Assunta Manzione, Luigi Gorga, Carlo Montefusco, Francesco Pascale, Carlo Ciotti.

Luigi Di Maio: «Anche io candidato ma nel mio territorio, come vuole la regola»

Con le Parlamentarie del Movimento 5 Stelle che tra ieri ed oggi sono in procinto di scegliere i candidati per le elezioni politiche del 4 marzo prossimo sputa anche l’aspirante premier Lugi Di Maio: «Sono iniziate le parlamentarie con cui gli iscritti del MoVimento 5 Stelle scelgono i candidati che saranno in lista. E tra questi candidati ci sono anche io, nel mio collegio della Camera Campania 1 perchè la regola è che ci si candida nel proprio territorio e non dove conviene. Le nostre regole valgono per tutti e ne siamo orgogliosi. Buon voto a tutti!». Di Maio, dunque, intende giocarsi un ruolo alle Politiche 2018 ma non risparmia accuse e frecciatine ai suoi avversari politici che hanno scelto di candidarsi altrove.

Gli esclusi/ Cafiero e Ferrigno fuori dopo la candidatura alle amministrative

Dalla lunga lista di candidati il Movimento 5 Stelle ha decretato due esclusioni. Si tratta di Rosa Cafiero e Gaetano Ferrigno, candidati alle scorse elezioni amministrative con la lista civica di Dante Santoro. Ad annunciarlo è proprio Ferrigno, escluso a causa della sua ineleggibilità in quanto candidato alle scorse elezioni amministrative, in una lista civica «elevata al rango di “forza politica”, dall’ennesima regola partorita da qualche brillante mente dello staff, ergo, pur avendo rispettato tutte le re- gole presenti al momento della mia scorsa candidatura, mi ritrovo adesso al di sotto di chi nel movimento non ha mai militato o di qualche iscritto di recente!», ha detto infatti l’or- mai ex aspirante candidato, annunciando però che continuerà a votare per il m5s non senza nascondere un pizzico di delusione. Amarezza che, come facilmente prevedibile, condivide con l’altra esclusa.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->