Un dominio su Shopify, tutto quello che c’è da sapere

Scritto da , 26 Marzo 2019
image_pdfimage_print

Avete mai sentito parlare di Shopify? Questa piattaforma permette di creare degli e-commerce in maniera rapida, economica e soprattutto, senza troppe difficoltà. Avvicinarsi al mondo della vendita online a volte può sembrare difficile, ma grazie a questo software si ha la possibilità di poter costruire il vostro spazio online senza troppi problemi. Shopify permette di gestire il vostro negozio anche direttamente da un’App per dispositivi mobili.

Perchè scegliere Shopify

Usare Shopify dà la possibilità innanzitutto di aprire il mercato della vendita online e quindi di riuscire ad avere dei vantaggi in termini economici. Il venditore potrà guadagnare molto di più dal business in rete. Inoltre, il capitale di investimento per aprire un e-commerce è molto basso. E’ evidente che ci vuole un buon lavoro di marketing e una buona gestione della propria vetrina per riuscire a coordinare al meglio il vostro negozio online.

Come creare un e-commerce con Shopify

Per chi ha intenzione di lanciarsi nel mondo della vendita online, la piattaforma dà la possibilità di realizzare un e-commerce in modo pratico, veloce ed economico. Basta registrare un dominio su Shopify accedendo direttamente alla pagina “Dominio” del sito. Shopify vi garantirà la configurazione automatica del dominio e l’installazione rapida e pratica del tema che avete scelto per realizzare il vostro e-commerce. Dopo aver inserito i vostri dati e scelto le eccezioni per il Who is, potete iniziare l’installazione automatizzata del tema e trovare la personalizzazione desiderata da un punto di vista estetico e formale. Il dominio resterà di vostra proprietà anche se lascerete Shopify. Per tutto quello di cui avrete bisogno, mette a disposizione come piattaforma gli strumenti di cui si può avere bisogno. Giorno dopo giorno, si potranno raccogliere consigli e feedback che garantiranno il giusto risultato. E’ opportuno valutare bene l’interazione tra le varie possibilità di appa anche esterne che offre, soprattutto mettendo in campo gli strumenti di marketing necessari a promuovere il nuovo business. Un buon sito e-commerce da realizzare con Shopify è un ottimo inizio per muoversi nel mondo della vendita globale.

I costi di Shopify

La piattaforma Shopify garantisce la possibilità di usare degli strumenti in modo gratuito, come il creatore di loghi, il generatore di slogan, la realizzazione grafica di biglietti da visita o i generatori di qr-code. Inoltre è anche possibile farsi aiutare gratis a scegliere il nome dell’azienda online.Tra gli altri servizi gratis di Shopify, anche il generatore di codici a barre, l’utilizzo del software per ridimensionare le immagini e la scelta di modelli per le etichette. Per gestire al meglio l’e-commerce, è possibile provare una delle tre soluzioni. In primis il piano basic da 29 dollari al mese. Poi vi è quello intermedio da 79 dollari al mese che offre maggiori e più complesse funzioni. Infine vi è la versione Advanced che costa 299 dollari al mese. Il rientro economico per Shopify di trattenuta sulle vendite sarà diverso in base al piano scelto: rispettivamente del 2%, dell’1% o dello 0,5%. Una piccola cifra rispetto ai servizi a disposizione deli users!

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->