Un caseificio per ricercatori

Scritto da , 30 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Cronache

Questa mattina, presso l’azienda agricola sperimentale regionale Improsta, a Eboli, e’ stato inaugurato il caseificio sperimentale regionale, nell’ambito delle attivita’ previste dal protocollo di intesa tra l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e il Craa (Centro per la ricerca applicata in agricoltura), associazione che annovera, tra i suoi soci, la Regione Campania, l’Universita’ degli Studi di Napoli Federico II, l’Universita’ degli Studi del Sannio, l’Universita’ degli Studi di Salerno e l’Universita’ degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Nella struttura si effettueranno attivita’ di ricerca e di sperimentazione sui prodotti agroalimentari tradizionali campani, attraverso il controllo e la validazione delle diverse tecniche di lavorazione impiegate. Le tecnologie saranno studiate sia presso il caseificio sperimentale, sia presso le aziende in collaborazione con il Cripat (Centro di riferimento regionale per la sicurezza della ristorazione pubblica e collettiva e delle produzioni agroalimentari tradizionali).

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->