Ucciso il bestiame della famiglia Pennasilico e date alle fiamme le auto

Scritto da , 29 Febbraio 2020
image_pdfimage_print

Bestiame ammazzato e auto in fiamme. Non c’è pace per la famiglia Pennasilico di Sieti di Giffoni Sei Casali già costretta a fare i conti con il dolore della morte di Domenico Pennasilico, ucciso lo scorso anno mentre era su un pascolo sui monti di Sieti. Ieri la famiglia Pennasilico è stata costretta a fare i conti con l’uccisione, da parte di ignoti, di ben cinque mucche gravide e prossime al parto. E’ stato il figlio minore di Domenico Pennasilico a rinvenirle senza vita, uccise con sul colpo di arma da fuoco. Pochi giorni prima la famiglia Pennasilico aveva subito l’incendio di ben due autovetture che erano parcheggiate nella proprietà privata della famiglia. Entrambi gli episodi sono stati denun ciati ai carabinieri della locale stazione che hanno effettuato i rilievi di rito ed avviato le indagini tese a dare un nome ed un volto agli autori dei gesti.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->