Tutto pronto per il Coffi-Cortoglobo

Scritto da , 4 Dicembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Parte la XVI edizione del «Coffi – CortOglobo Film Festival Italia» che si tiene dall’8 al 12 dicembre 2021 in versione streaming sul portale www.coffifestival.it A scegliere i corti vincitori dell’edizione 2021 sarà la giuria tecnica composta da: Mimmo Calopresti, regista di grandi produzioni cinematografiche nonché presidente della giuria tecnica Coffi; il regista, sceneggiatore e scrittore Aurelio Grimaldi; l’attore Andrea Lattanzi; il regista Giorgio Verdelli; il regista Francesco Prisco; Maurizio Gemma, direttore della Film Commission Regione Campania. “Il Tema di quest’anno è “Proietta la tua realtà” – racconta il direttore artistico del Coffi, Andrea Recussi – Un messaggio che dedichiamo ai tanti giovani talenti in concorso, attraverso il nostro festival del cinema indipendente. Vogliamo dare la possibilità a tanti ragazzi di farsi notare e iniziare a partecipare ai grandi circuiti. Ormai lo facciamo da 16 edizioni”. Sono 4 le sezioni in concorso. Sguardi d’autore è la categoria regina, legata agli emergenti che hanno vinto anche premi importanti come il David di Donatello. Nuovi Percorsi prevede tematiche e linguaggi innovativi. Con la categoria Documentario, il Coffi dimostra quanto sia importante oggi raccontare il mondo attraverso storie vere, utilizzando aspetti reali, tangibili, crudi. Infine, la categoria Animazione che rappresenta il sogno, il gusto della bellezza, una fetta di cinema che nel corso dei decenni ha acquisito una sua forte credibilità. L’edizione di quest’anno si potrà seguire gratuitamente sul portale web del festival, previa registrazione. Si parte mercoledì 8 dicembre, dalle ore 19.00 con OPEN Coffi, presentazione della XVI edizione. Alle 19.30 Coffi-Exhibition, apertura e presentazione della mostra virtuale “Diego” incentrata sul genio del calciatore argentino venuto a mancare un anno fa. Ore 19.45, Coffi-Contest: si passa alla presentazione del contest “Sottobicchieri d’autore”, in collaborazione con il direttore della Scuola Italiana di Comix Mario Punzo e degli studenti. Ormai da tempo, quello tra mondo-fumetto, serie Tv e film è un connubio vincente che ha conquistato milioni di spettatori e la presenza costante su tutte le piattaforme. In accordo con questo trend, Coffi e Comix da oltre 10 anni lavorano insieme, condividendo reciprocamente percorsi e progetti. Alle 20.15 Coffi-Guest, saluti dell’attrice e conduttrice televisiva italiana Antonella Salvucci, che nell’ambito cinematografico ha interpretato diversi ruoli da protagonista come nel film “L’educazione sentimentale di Eugénie” diretto da Aurelio Grimaldi, membro della giuria tecnica del Coffi Festival. A completare la serata (ore 20.30), il regista Aurelio Grimaldi presenta il suo film “Il delitto Mattarella”, trasposizione del suo stesso romanzo, sull’omicidio ordito dalla mafia ai danni dell’allora presidente della regione Sicilia, Piersanti Mattarella. Alle 21.00 Coffi-Finals: Animazione, con la presentazione e proiezione dei corti Finalisti della categoria “Animazione”, categoria rivolta ai ragazzi e agli amanti dei fumetti e del disegno. E così via per tutti gli altri giorni del festival.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->