Tutto in stand by in casa granata, anche Fabiani e Castori

Scritto da , 9 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Fabio Sessa

Nonostante le rassicurazioni che la gestione del club va avanti normalmente, è chiaro che la situazione relativa alla cessione societaria blocchi decisamente la Salernitana sul piano delle decisioni tecniche. Al momento l’intero staff è confermato, da Fabiani e i suoi collaboratori al tecnico Castori. Lo scenario potrebbe però decisamente cambiare in caso di cessione delle quote di maggioranza del club. Una nuova proprietà, infatti, soprattutto accontentando Lotito sulla cifra di 70, 80 milioni per l’acquisto, avrebbe tutto il diritto di scegliere anche diversamente per quanto concerne l’area tecnica. In tal senso la posizione di Fabiani non è certo solidissima e infatti alcuni club l’avrebbero già contattato. Tra questi c’è il Bari, altro caso di multiproprietà, che per il terzo anno partirà all’assalto della Serie B. Più stabile la figura di Castori anche perché, oltre i meriti acquisti sul campo, avrebbe dalla sua la conoscenza, la stima e la riconoscenza dei calciatori attualmente in organico. Anche per quanto riguarda i calciatori al momento difficile fare previsioni su confermati e nuovi arrivi. La sessione estiva di calciomercato inizierà il prossimo 1° luglio, ma in attesa di allora le società avranno l’opportunità di esercitare i diritti di riscatto (ed eventualmente controriscatto) sui giocatori in prestito nella stagione appena conclusasi. Quest’anno la finestra per esercitare i diritti di riscatto sarà tra lunedì 14 giugno e mercoledì 16, mentre quella per i controriscatti inizierà giovedì 17 e si concluderà venerdì 19. Considerata la situazione societaria pare inevitabile che la Salernitana non presenterà nessuna offerta per esercitare il diritto di riscatto con Napoli e Udinese rispettivamente per Tutino e Coulibaly. I due giocatori potrebbero tornare nuovamente in prestito ma svolgeranno, soprattutto, Tutino la prima parte del ritiro con il club di appartenenza. Qualche offerta, nel frattempo, inizia ad arrivare per alcuni dei calciatori della Salernitana, Micai su tutti. Il portiere, dopo aver assistito con grande professionalità dalla tribuna, il trionfo dei compagni di squadra piace alla Reggina e alla neopromossa Ternana. Non è da escludere che Micai possa però restare a Salerno a fare da dodicesimo al confermato Belec. La Cremonese ha preso informazioni su Djuric mentre restano in bilico tutti i giocatori di proprietà della Lazio, arrivati a Salerno in prestito. Continuerà l’asse di mercato? Questa, come tutte le altre questioni di mercato, al momento non possono che essere tenute in stand by.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->