Tutti in corsa per una poltrona: De Luca in cerca di riconferma; Caldoro spera ancora

Scritto da , 22 Agosto 2020
image_pdfimage_print

Campania in rete, Campania Libera, Davvero Verdi, De Luca presidente, Italia dei Valori, Italia Libertas Unione di centro, Pd, Psi, Scelta civica per l’Italia, Più Campania in Europa, Noi Campani. Sono queste le liste in campo a sostegno del presidente uscente Vincenzo De Luca. Per il centro destra è sceso in campo, ancora una volta, il candidato governatore Stefano Caldoro che avrà al suo fianco le liste Caldoro Presidente, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Cambiamo con Toti, Mai più terra dei Fuochi, Noi sud, Ncd Campania Popolare, Popolari per l’Italia. Una sola lista, invece, per il Movimento 5 Stelle guidata dalla candidata alla presidenza di Palazzo Santa Lucia Valeria Ciarambino. Proverà a conquistare la presidenza di Palazzo Santa Lucia anche Giuliano Granato, alla guida di Potere al Popolo e Terra, la lista civica ecologista guidata dall’avvocato ambientalista Luca Saltalamacchia e la consigliera comunale di Marano Stefania Fanelli.La particolarità di Terra è che intende presenare due candidati “copresidenti” alla carica di governatore: Stefania Fanelli, 51 anni, di Napoli, impiegata e rappresentante sindacale, dal 2009 al 2011 consigliere comunale di Sel con delega alle pari opportunità e all’acqua pubblica e dal 2018 consigliere comunale di Sinistra Italiana-Leu a Marano, e Luca Saltalamacchia, 47 anni, di Napoli, avvocato patrocinante in Cassazione, tra i promotori di «Giudizio universale», prima causa climatica contro lo Stato italiano «per l’inefficacia delle sue politiche climatiche».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->