Tutela e salute dei cittadini. L’Osservatorio permanente

Scritto da , 14 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Red.Cro.

Avviato l’iter per l’istituzione dell’Osservatorio comunale permanente sulla tutela e la salute dei cittadini. «L’Osservatorio -chiarisce l’assessore alle Politiche sociali, Giuseppe Albano- viene istituito presso l’Assessorato alle Politiche Sociali con la partecipazione volontaria e gratuita di referenti dell’Università e dell’Asl territoriale, di medici di base, di specialisti in campo medico, associazioni onlus e con l’adesione di un comitato di cittadini; figure individuate dall’Assessore alle Politiche Sociali, di concerto con il sindaco, a seguito della presentazione di istanza di partecipazione in adesione all’avviso pubblico. Chi intenda offrire il proprio contributo volontario e gratuito, può inviare la domanda, allegando il curriculum vitae, entro 15 giorni dalla pubblicazione dell’avviso pubblico all’albo pretorio on line». «L’organismo nasce come supporto all’azione amministrativa ed, al tempo stesso, strumento per azioni a tutela della salute dei cittadini, anche allo scopo di assicurare la partecipazione attiva di tutti i soggetti pubblici e privati al fine di monitorare la qualità dell’ambiente e la tutela della salute in quanto fattori strettamente correlati. Servirà, inoltre, per calibrare programmi di screening territoriali con il coinvolgimento dei medici di famiglia, di medici specialisti, dell’Università e delle associazioni operanti nel territorio». «E’ l’ennesima iniziativa, in una logica di ascolto e conoscenza -chiude il sindaco Antonio Somma- per la tutela e la salvaguardia del territorio e dell’ambiente: temi che consideriamo priorità assolute per la nostra comunità».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->