Turismo, gemellaggio Salerno-Milano

Scritto da , 27 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Gemellaggio tra le città di Milano e Salerno per far ripartire concretamente il mondo del turismo, fortemente colpito dall’emergenza Coronavirus. È la proposta dei candidati sindaci della lista civica indipendente Movimentiamoci Insieme, Maurizio Basso candidato a Salerno e Giovann Cafaro che scende in campo per provare a conquistare la fascia tricolore a Milano. “La pandemia ed il covid purtroppo oltre alle gravissime conseguenze negative a livello umano e della salute pubblica ha penalizzato ed ha creato danni enormi al lavoro e all’economia nazionale, uno dei settori maggiormente colpito in Italia è il turismo ed il suo indotto”, hanno dichiarato i due candidati sindaci che, se eletti nelle rispettive città, ovvero Milano e Salerno, firmeranno un protocollo d’intesa per gemellare queste due importanti città , creare un ponte ed un collegamento sicuro e certificato con treni, aerei, navi e mezzi privati covid free, con tamponi negativi e green pass, per favorire il turismo di decine di migliaia di viaggiatori da Milano a Salerno e viceversa. Si tratta, hanno chiarito i due aspiranti primi cittadini di Movimentiamoci Insieme di “una concreta opportunità per far conoscere le bellezze locali, Salerno la costiera amalfitana, Milano e la sua alta moda, valorizzare il turismo locale ed il suo indotto, aumentare la presenza di turisti negli alberghi, bar, ristoranti, teatri, eventi, e stimolare il lavoro legato al turismo locale, autisti, taxi, guide turistiche che oggi soffrono tanto la mancanza di turisti anche italiani”. Ma in caso di sconfitta la proposta verrà fatta ai sindaci eletti: “Nel caso non dovessimo essere eletti Sindaci ci auguriamo che gli attuali ed i futuri sindaci di Milano e di Salerno possano accogliere positivamente e mettere in pratica questo gemellaggio primo tassello di una grande opportunità per rilanciare il turismo regionale della Campania e Lombardia”, hanno infatti chiarito Maurizio Basso e Giovanni Cafaro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->