Truffa ai danni della Bper: 9 arresti, nei guai direttore e 2 dipendenti

Scritto da , 4 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Avevano messo in piedi un’associazione finalizzata alla truffa ai danni dell’istituto di credito Bper, nello specifico della filiale di Bellizzi. Nove le persone finite agli arresti domiciliari tra cui il direttore della filiale e due funzionari di banca all’epoca impiegati, tutti e tre, presso la stessa sede, tutti di Salerno e provincia. Novanta le persone indagate. Ieri mattina, i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, diretti dal generale di brigata Danilo Petrucelli, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, su richiesta del sostituto Procuratore Fittipaldi, nei confronti di 9 S.A. di 46 anni, direttore della filiale della banca di rilievo nazionale; del 59enne N.F. e del 57enne D.G.M., entrambi funzionari di banca all’epoca impiegati presso la medesima sede del direttore; del 41enne R.G., del 51enne M.M., del 52enne C.D., del 60enne C.D., del 35enne I.M. e del 69enne A.V..

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->