Travolto da un treno in corsa

Scritto da , 3 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Francesco Falcione

Un incidente ferroviario mortale si è verificato nella serata di ieri a Battipaglia, al passaggio a livello di via Fosso Pioppo. Ad essere travolto ed ucciso dal convoglio in transito è stato un uomo di 41 anni. Ancora poco chiara la dinamica alla base della tragedia, sembrerebbe essere stato un suicidio. Tutti i treni sono stati completamente bloccati e gli oltre 400 passeggeri fatti scendere alla stazione di Battipaglia.L’uomo travolto dal treno è un 41enne che nel pomeriggio di ieri aveva lasciato la sua abitazione senza dare più notizie di sé- I familiari preoccupati avevano allertato le forze dell’ordine che avevano cominciato le ricerche sul territorio cittadino e non solo. Il treno dell’incidente è un regionale della linea Napoli – Battipaglia. Sul posto è immediatamente giunta la Polizia Ferroviaria, coadiuvata dalla Polizia Municipale di Battipaglia. Il magistrato di turno, il dottor Roberto Penna ha incaricato ufficialmente il medico legale Giovanni Zotti a procedere al primo esame esterno del cadavere. I vigili urbani, coordinati dal comandante Gerardo Iuliano, hanno tenuto sotto controllo la situazione e agevolato il traffico cittadino durante tutta la serata. La salma, ricomposta è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Battipaglia. Il traffico dei treni ha subito grossi rallentamenti. I passeggeri dei treni bloccati, sono stati fatti accomodare nella stazione di Battipaglia in attesa di poter ripartire una volta libera la strada ferrata.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->