Trasporto pubblico locale: Regione annulla le gare sospese dal Tar

Scritto da , 24 novembre 2015
image_pdfimage_print

La Giunta regionale della Campania, su proposta del presidente Vincenzo De Luca, ha revocato le gare per l’affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale su ferro e su gomma, indette dalla giunta precedente e poi sospese dal Tribunale Amministrativo Regionale della Campania. Cosi’ la nota dell’Ufficio stampa di Palazzo Santa Lucia. Il provvedimento – e’ scritto nel testo – si e’ reso necessario alla luce delle linee guida sui bandi approvate dall’Autorita’ Nazionale dei Trasporti e per ridefinire i lotti di gara garantendo il ruolo della nuova realta’ amministrativa della Citta’ Metropolitana di Napoli per un miglior efficientamento dei servizi. “Con la delibera – hanno sottolineato dalla Regione – si pone rimedio alle azioni della precedente amministrazione che aveva preparato le gare senza tener conto del ruolo strategico della citta’ metropolitana di Napoli, prevedendo, nonostante i tagli alle risorse stanziate, la realizzazione di una quantita’ maggiore di km di servizi, investimenti in materiale rotabile e nuove assunzioni. Un paradosso – si legge infine nella nota – che aveva provocato ricorsi al Tar e lo stop alle procedure.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->