Tragedia in piscina: 13enne va in arresto cardiaco e muore in Ospedale

Scritto da , 8 Luglio 2016
image_pdfimage_print

Non ce l’ha fatta il bambino di 13 anni colpito in mattinata da un malore mentre si trovava a bordo piscina con altri amici. Il piccolo si trovava all’Isola Verde sulla Litoranea tra Pontecagnano e Battipaglia per un campo scuola quando ha accusato il malore mentre era sdraiato su un lettino. Prontissimo l’intervento del personale della struttura ed il relativo allarme al 118. Sul posto è subito giunta una ambulanza rianimativa della Croce Bianca di Salerno che ha intubato ed eseguito manovre di rianimazione al piccolo al quale per ben due volte si è fermato il cuore. Intervenuto anche l’equipaggio India di Pontecagnano. Il 13enne – originario di Sant’Angelo dei Lombardi (AV) – che pare soffrisse di una cardiopatia congenita, è giunto in condizioni gravissime al nosocomio salernitano dove è spirato poco dopo nonostante i tentativi dei medici. Disperazione tra i genitori allertati e giunti all’Ospedale di Salerno con la madre che una volta appresa la tragica notizia ha dovuto ricevere le cure dei sanitari perchè colta da un malore. Su quanto accaduto stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia che hanno disposto l’esame esterno del corpo a cura del medico legale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->