Traffico limitato e area evacuata dopo il crollo dei massi

Scritto da , 30 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Red. Cro.

Effettuate tutte le operazioni necessarie per la messa in sicurezza del costone da cui si sono distaccati alcuni massi che hanno colpito un’abitazione. Tanta la paura a Sarno a causa del maltempo, ma subito si è messa in moto la macchina comunale per mantenere in sicurezza le aree maggiormente in pericolo della città. Dopo la caduta dei massi, il Comune aveva già ordinato lo sgombero di alcune case circostanti per le conseguenti operazioni di messa in sicurezza. Tutta la giornata di ieri è stata impegnata dalle forze dell’ordine e dai vigili del fuoco in importanti operazione per salvaguardare la vita dei cittadini, minacciati dal crollo di altre pietre dal costone di roccia sovrastante le abitazioni.
A causa del maltempo che sta imperversando su gran parte della Campania, i vigili del fuoco sono intervenuti ieri sera in zona Terravecchia allertati dai residenti del posto. Sul posto sono arrivati anche i tecnici comunali per relazionare quanto accaduto. «In relazione alla caduta della pietra in località San Matteo, che ha danneggiato una vecchia abitazione abbandonata, l’amministrazione – si legge nella nota diffusa ieri sera da Palazzo di Città – ha provveduto ad interpellare tutte le istituzioni competenti, ha disposto lo sgombero di poche abitazioni e ha limitato la circolazione nella zona interessata». Il sindaco, poi, in via precauzionale «al fine di permettere tutti i controlli dei versanti montuosi, onde assicurare la sicurezza a tutti i cittadini, con lo scopo di limitare il traffico per il transito dei mezzi della Protezione Civile Regionale, considerata anche la proroga dell’allerta meteo, ha deciso la chiusura delle scuole per la giornata odierna»

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->