Traffico in tilt, città paralizzata a causa di un sinistro sul Viadotto

Scritto da , 4 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Pina Ferro

Traffico bloccato per oltre due ore in tutto il centro cittadino a causa di un incidente stradale verificatosi nei pressi del Viadotto Gatto, all’altezza della galleria San Leo. Un pomeriggio da dimenticare quello di ieri per i tanti che si sono ritrovati imbottigliati nel traffico che ha interessato Fratte, il rione Carmine e tutta l’area adiacente piazza Casalbore. Il traffico unito alla pioggia ha reso la situazione in centro infernale. A farne le spese sono stati soprattutto coloro che sono stati fermi per ore sotto le pensiline ad attendere i bus. Secondo una prima ricostruzione dei fatti due autocarri sono entrati in collisione, incastrandosi tra loro e perdendo parte del carico (materiale vischioso che ha reso ancora più drammatica la situazione). La presenza dei due mezzi pesanti sulla carreggiata ha ovviamente impedito il transito alle auto che erano in coda e che così si sono riversate nel centro cittadino. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale e i Vigili del Fuoco che hanno dovuto fare ricorso all’utilizzo di una gru per rimuovere i mezzi pesanti che avevano bloccato la circolazione. La strada è stata riaperta al transito solamente dopo essere stata ripulita da tutto il materiale vischioso che costituiva parte del carico. I due autotrasportatori sono stati accompagnati, a bordo di altrettanti mezzi di soccorso, al pronto soccorso dell’ospedale di via San Leonardo dove i medici li hanno sottoposti in maniera precauzionale a degli esami diagnostici. Per nessuno dei due si è reso necessario il ricovero presso la struttura ospedaliera. Gli agenti della polizia municipale oltre a disciplinare il traffico sono stati impegnati anche nei rilievi di rito al fine di ricostruire l’esatta dinamica del sinistro. Non è la prma volta che sul viadotto Gatto si registrano incidenti stradali. Il problema è sempre lo stesso. La presenza di camion, talvolta anche molto grossi, rappresentano un pericolo per la normale percorrenza del tratto di strada. Al momento i numerosi allarmi lanciati non hanno sortito effetti. Ieri la situazione, dal pomeriggio, è tornata alla normalità solamente nella tarda serata. Ovviamente non sono mancate tensioni e momenti di rabbia tra gli automobilisti intrappolati in lunghe code, e in alcuni casi senza la possibilità di poter cambiare direzione di marcia.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->