Torna la rassegna Tam Tam Digifest

Scritto da , 7 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

Venerdì 22 ottobre al Piccolo Teatro del Giullare a Salerno riprendono le proiezioni del Tam Tam Digifest. Il tema di questa edizione è The Alter Net- riprendiamoci la Rete. Fake news, dark web, troll, esecuzioni on line, crackers e black hat, blue whale, furto di dati sensibili, truffe con bitcoin. Tutti i fenomeni di cronaca più inquietanti degli ultimi anni pare nascano e si alimentino in Rete. Il cinema sta raccontando tutto questo, in varie forme. In questa rassegna racconteremo le deviazioni pericolose della Rete degli ultimi 20 anni e cercheremo anche idee su come correggerle. In questa sessione proietteremo 2 film molto recenti, “Imprevisti digitali”, una commedia vincitrice dell’Orso d’Argento al Festival di Berlino 2020 e “Selfimania”, un film a episodi di ambiente internazionale. Raccontano entrambi usi e abusi dei social network e delle loro conseguenze. Il 17 dicembre sarà la volta di “Nerve”, un thriller che anticipa il fenomeno della blue whale, il gioco on line che induce i giovani a partecipare a sfide che mettono in pericolo la loro stessa vita. Le proiezioni si terranno alle 20 nella sala del Piccolo Teatro del Giullare, sito in via Matteo Incagliati 2 a Salerno. Il prezzo del biglietto è di 5 euro. Per info e prenotazioni 334 7686331 – 366 3188501 – pagina FB Tam Tam Digifest. Il Festival è realizzato dalla Cooperativa Tam Tam in collaborazione con Compagnia del Giullare, Compagnia della Citta e l’associazione Ali della Mente, Associazione Articolo 21, Associazione Gea, associazione Pupille e Papillee e con il contributo della Film Commission Regione Campania e dell’assessorato Turismo e Spettacolo della Regione Campania. Sinossi dei due film in programmazione Imprevisti Digitali (Effacer l’historique) film del 2020 scritto, diretto e co-prodotto da Benoît Delépine e Gustave Kervern. Festival internazionale del cinema di Berlino 2020- Orso d’argento del 70º anniversario In un sobborgo della provincia francese, tre vicini di casa di mezz’età si trovano a fare i conti col proprio rapporto coi social media: Marie, che vive degli assegni familiari del marito, non vuole che suo figlio s’imbatta nel suo sex tape finito in rete, per il quale è ricattata da un uomo più giovane; il divorziato Bertrand, innamoratosi di una centralinista telefonica, è nel mezzo di un’infinita battaglia burocratico-legale con Facebook per proteggere la figlia, vittima di cyberbullismo; Christine, che ha perso il marito a causa della sua dipendenza da binge watching, non riesce a capire come migliorare la propria valutazione da autista Uber. Insieme, i tre uniranno le forze per dichiarare guerra ai colossi di Internet Nerve film del 2016 diretto da Henry Joost e Ariel Schulman. Il film, passato nelle sale italiane nel 2017, è tratto dall’omonimo romanzo di Jeanne Ryan pubblicato nel 2012 e che in qualche modo ha anticipato il preoccupante fenomeno del Blue Whale. La pellicola vede la protagonista Emma Roberts, la nipotina di Julia Roberts, cimentarsi con un gioco online in cui chi partecipa è chiamato a portare a termine delle sfide, delle vere e proprie missioni via via sempre più pericolose ed estreme, che mettono a rischio le loro stesse vite. Un thriller più che mai attuale, capace di unire intrattenimento a riflessioni e brividi.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->