Test rapidi su amministratori e dipendenti Cinque positivi al Comune di Salerno

Scritto da , 9 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

Il personale della sede centrale di Palazzo di Città e gli amministratori, ieri mattina, si sono sottoposti, su base volontaria ad uno screening sierologico. I test rapidi si sono resi necessari dopo il caso di Covid che ha coinvolto il Comune di Salerno: nei giorni scorsi, infatti, è risultato positivo l’autista del sindaco Vincenzo Napoli. Per tanto il sindaco, che attualmente è ancora in quarantena, in attesa del secondo tampone, ha disposto l’operazione di controllo per tutti i dipendenti e amministratori. Nella mattinata di ieri, presso la sala del Gonfalone, sono stati oltre 250 i dipendenti comunali, gli amministratori e gli stagisti Formez che hanno scelto di sottoporsi al test rapido, per scongiurare un eventuale contagio. Le operazioni si sono svolte tranquillamente ed in maniera riservata, a cura di personale specializzato nella sala del gonfalone del Comune. Sono stati individuati cinque positivi (va detto che la positività al test sierologico non implica automaticamente la positività al Covid – 19) per i quali è stato predisposto tampone ed isolamento precauzionale. Al termine dei test è stata disposta la sanificazione di Palazzo di Città. Test e sanificazioni saranno svolti in tutte le sedi e per tutto il personale del Comune di Salerno a tutela della salute dei dipendenti e degli utenti.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->