Tenta il furto di una Fiat Panda Arrestato 47enne napoletano

Scritto da , 15 novembre 2017
image_pdfimage_print

Bloccato ed ammanettato mentre prova a manomettere i cablaggi elettrici di una Fiat Panda parcheggiata in un area di via Salvatore Calenda. L’uomo è stato fermato prima che riuscisse a portare a termine il furto grazie alla collaborazione di un cittadino che, notata la strana presenza ha allertato il centralino della Questura. In manette è finito G.N. 47 anni di San Gennaro Vesuviano già noto alle forze dell’ordine per vari reati. L’arresto è avvenuto lunedì sera nell’area di sosta ubicata di fronte all’istituto scolastico ”Robero Virtuoso”. Un residente passando dalla zona aveva notato la presenza dell’uomo che si aggirava con fare sospetto vicino alla Fiat Panda Quella sera un uomo, che passeggiava da quelle parti, nota una presenza aggirarsi attorno all’autovettura, insospettito ha allertato il centralino della Questura. Immediato l’intervento sul posto di una Volante. Gli agenti hanno sorpreso l’uomo aggirarsi con fare sospetto all’interno del suddetto parcheggio, dopo aver rotto il vetro posteriore ed aperto il cofano di una Fiat Panda e nell’atto di manometterne i cablaggi elettrici. Inoltre, dopo accurata perquisizione sono stati rinvenuti strumenti di effrazione ed una centralina elettrica. Dopo gli accertamenti di rito il 47enne è stati associato alla casa circondariale di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. In attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria. I competenti uffici della Questura – Divisione Anticrimine hanno avviato le procedure per l’emissione del foglio di via obbligatorio nei confronti del 47enne giunto a Salerno dall’hinterland napoletano. Intanto sono stati rafforzati i controlli sull’intero territorio cittadino

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->