Tappa a Salerno per “Non vedo, non sento e non parlo”

Scritto da , 19 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

“Non vedo, non sento e non parlo”, fa tappa a Salerno. La presentazione dell’iniziativa si terra giovedì mattina presso la sala Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino alle ore 10:00. Il progetto è selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e promosso dalla cooperativa sociale La Goccia di Avellino in qualità di soggetto capofila, nel bando Ricucire i Sogni – Iniziativa a favore dei minori vittime di maltrattamento. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Tarita di Sant’Egidio del M. Albino e dalla cooperativa sociale Il Sollievo di Angri, partner locali del progetto che coinvolge tutte le province campane, attraverso un vasto partenariato composto anche dalle cooperative sociali La Piccola Perla di Apice, La Libellula di Sant’Antimo e Uomo di Trentola Ducenta; dagli Ambiti Sociali A04 – comune capofila Avellino, A02 – comune capofila Mercogliano, S01 – comune capofila Nocera Inferiore; dagli Istituti Comprensivi “Aurigemma” di Monteforte Irpino, di Mercogliano, “Vassalluzzo” di Roccapiemonte, I e V I.C. Nocera Inferiore, “R. Cammisa” e “Giovanni XXIII” di Sant’Antimo, e l’IPSEOA “Manlio Rossi-Doria” di Avellino. E con la supervisione dell’Istituto Italiano di Valutazione di Milano, in qualità di partner valutatore, e Save the Children Italia Onlus come Child safeguarding expert. Il progetto, che ha l’obiettivo di fornire risposte e interventi completi ai minori vittime di abusi e maltrattamenti, promuovendo una rete integrata con i vari soggetti operanti nel settore, sarà presentato da: Orlando Morra, Sociologo e Referente della Cooperativa Sociale il Sollievo – Angri, Laura D’Aniello, Psicoterapeuta Sistemico- Relazionale, Psicodiagnosta, Terapeuta EMDR. Interverranno inoltre:Giuseppe Scialla, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Campania, Antonio Pagano, Pediatra ASL Napoli 3 Sud- C.I.Pe Vicepresidente Nazionale e Segretario Regionale Campania, Giuliana Postiglione, Vicequestore della Polizia di Stato – Dirigente Commissariato Distaccato di Sarno, Rosetta Cappelluccio, Psicoterapeuta Cognitivo – Comportamentale e Traumatologa – Docente e Supervisore Istituto A.T Beck Roma Caserta, Rosamaria Zampetti, Dirigente Responsabile UOSD. Promozione della Salute, Luigi D’Alessio, Psicopedagogista Referente U.O.S.D. Promozione della Salute Progetto Ben…Essere in Amore Prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, Anna De Simone, Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo “Vassalluzzo” Roccapiemonte. Ed ancora Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno, Carmine Pagano, Sindaco del Comune di Roccapiemonte, Maria D’Aniello, Assessore alle Politiche Sociali e Giovanili – Comune di Angri Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud. www.conibambini.org.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->