“Il salviniano”, da Salerno e Avellino l’idea di sostenere la Lega alle elezioni

“Il salviniano”: è il blog lanciato da Giuseppe D’Alessio e Tiziano Sica, in occasione delle politiche 2018. L’idea di creare un blog nazionale per Matteo Salvini, è nata dai due coordinatori giovanili di Avellino e Salerno. Scopo del blog è quello di dare ulteriori notizie per tutti i militanti e sostenitori di Salvini ma anche per sostenere l’aspirante leader leghista in questa tornata elettorale. Il blog prenderà ufficialmente il via in questi primi giorni di febbraio e si cercherà di creare una forte rete di contatti da nord a sud. I due giovani militanti, sostenitori di Salvini, dichiarano che sarà un blog aperto a chiunque voglia esprimere le proprie opinioni o informarsi sul lavoro svolto in questi mesi dal leghista, oltre a trovare tutte le informazioni necessarie sul programma che il partito dell’ormai ex carroccio presenterà ai cittadini in occasione del 4 marzo. «Si cercherà di collaborare con alcuni personaggi noti del web, per incrementare sempre di più visibilità. Il blog è in fase di preparazione, manca pochissimo per immetterlo sulla rete e sui social», dichiarano Tiziano Sica e Giuseppe D’Alessio. Insomma, i due ideatori sembrano avere le idee ben precise, per poter portare ulteriori consensi e visibilità al segretario della Lega. Giuseppe D’Alessio per Avellino e Tiziano Sica per Salerno, tenteranno di potenziare la campagna elettorale del 4 marzo. Non resta che attendere alcuni giorni per il blog.




Ecco perchè devi togliere subito le scarpe appena sei in casa.

Dopo un’intensa giornata tra lavoro, famiglia,traffico e commissioni, quando si giunge a casa il gesto istintivo che si fa è togliersi le scarpe per mettersi comodi, o meglio è quello che si dovrebbe fare prima di entrare in casa.Chi di voi è entrato ha fatto tutto tranne che togliersi le scarpe? Sicuramente molti e senza darci troppo peso,avrà girato tutte le stanze per poi toglierle, questo basta per sapere che avrai invaso tutta casa con germi esterni.Uno studio condotto presso l’ Università dell’Arizona ha esaminato la carica di tutti quei batteri presenti sotto le nostre scarpe. La ricerca ha trovato una media di 421.000 batteri con nove diversi ceppi nocivi che possono causare diverse malattie.

Basta pensare che le nostre scarpe, tutti i giorni calpestano escrementi, catrame delle strade,petrolio,sostanze chimiche e chi più ne ha più ne metta, che sopravvivono per settimane sotto la suola.

Attenzione dunque……continua a leggere 

di L.G. in collaborazione con Creatiwa studio