Sulla spiaggia di Torrione ritrovata morta tartaruga caretta caretta

Scritto da , 1 Maggio 2015
image_pdfimage_print

I volontari della sede di Salerno di Animalisti Italiani, su segnalazione di una cittadina salernitana, sono intervenuti in soccorso di una tartaruga marina della specie caretta caretta sulla spiaggia di Salerno, nei pressi della piscina comunale.

Recatisi sul posto i volontari, dopo aver visionatola tartaruga che purtroppo non era più in vita, hanno, come da procedura, allertato la Guardia Costiera che a sua volta ha allertato l’ASL veterinaria, che è accorsa sul posto con celerità.

L’animale é risultato essere un esemplare giovane della dimensione di circa 40 cm.

Il veterinario dell’ASL ha provveduto ad estrarre alcuni campioni di tessuti della tartaruga al fine di effettuare le dovute indagini sulle cause della morte e che verranno inviati all’istituto zooprofilattico di Portici.

Monica Galiero, responsabile della sede locale di Salerno, ha dichiarato: “siamo stati informati che questo non è l’unico ritrovamento di caretta caretta ormai non più in vita in questo periodo. Attenderemo i risultati delle analisi che consentiranno di determinare il motivo del decesso dell’animale. Possiamo però con certezza dire che la condizione di inquinamento dei nostri mari, la pesca intensiva ed i rifiuti che spesso vengono scambiati per cibo da queste tartarughe sono spesso causa di una loro morte prematura. Speravamo di poter intervenire per il salvataggio, invece ci siamo trovati di fronte una carcassa di un giovane esemplare in una spiaggia con tanta gente e nell’indifferenza generale. Non ci resta che ringraziare chi ha avuto l’attenzione di allertarci subito nella speranza che si potesse ancora salvare l’animale mostrando una sensibilità ormai, a quanto pare, poco diffusa.”

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->