Suggerimenti sulla Gestione del Rischio per i Trader

Scritto da , 28 Marzo 2019
image_pdfimage_print

Il soldi vanno e vengono. Questa è la vita e non c’è molto da fare al riguardo. Tuttavia, la maggior parte sarebbe d’accordo nell’affermare che è meglio quando vengono e restano. Non c’è niente di peggio che avere un buco del tuo conto di trading. Accade ai trader che aderiscano a stili di trading collaudati e formule che funzionano bene per loro ma poi, cominciando a vedere dei buoni profitti accumularsi nel loro conto, improvvisamente perdono tutto in un unico cattivo scambio. Come può succedere? Facile, non mantenendo valide tecniche per la gestione del rischio. Ecco alcuni preziosi suggerimenti per la gestione del rischio che puoi aggiungere alla tua cassetta degli strumenti di trading.

Attenzione con l’1%

Sicuramente mentre ti allenavi per diventare un trader, hai imparato a negoziare più di quanto potevi permetterti di perdere. Questa è una delle regole d’oro del trading. Non mettere più dell’1% del tuo capitale in uno scambio. Ciò vale per molto meno soprattutto per i conti da 100,000€. Con un conto da 100,000€, non è saggio mettere più di 1,000€ in qualsiasi scambio. Cosa succede se l’operazione di scambio di cui eri così sicuro vira in basso? Bene, hai messo a rischio solo l’1% del tuo conto, quindi puoi continuare. Tuttavia, anche se tutti conoscono bene questo concetto, è facile lasciarsi trasportare dal momento. Potresti essere così sicuro di un affare che ci butti una percentuale più alta. Se sei molto fortunato, potrebbe andarti bene, ma probabilmente perderai. Attieniti alla regola dell’1% e vedrai aumentare costantemente il tuo conto di trading.

Imposta i tuoi obiettivi in maniera corretta

Per vincere, i trader a volte si sottopongono a troppe pressioni, stabilendo per se stessi obiettivi giornalieri o persino settimanali. Sfortunatamente, il mercato può e ci sorprende. Cosa farai se hai impostato uno specifico obiettivo da raggiungere entro la fine di una giornata di trading ma non riesci a raggiungerlo? Se vedi che il tuo periodo di trading sta per finire e sei sotto l’importo impostato per quel giorno, ci sono buone probabilità che ti sforzerai di più andando in operazioni rischiose. Inserirai operazioni per cercare di sollevare il tuo conto per la giornata, quando sarebbe davvero meglio smettere per te. Imposta i tuoi obiettivi più a lungo termine, in modo che se hai una brutta giornata, o due o tre, puoi compensare quando hai giornate buone. Regalati un generoso lasso di tempo per raggiungere i tuoi obiettivi.

Calcola i punti di Stop-Loss

Se sei in grado di garantire al 100% che sai cosa farà il mercato, potresti probabilmente uscire senza usare punti di stop-loss. Ma come tutti sappiamo, il mercato ha una volontà propria. Quando imposti il punto di stop loss (stop alla perdita), stai riducendo al minimo l’importo che potresti perdere. Se senti la pressione di vincere un determinato scambio, ci sono buone possibilità di rimanerci troppo a lungo nella speranza che il mercato cambi. Proteggi il tuo investimento con un punto di stop loss sicuro.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->