Successo per “Origami”, l’ultimo lavoro dello scafatese Hitesan

Scritto da , 2 novembre 2015
image_pdfimage_print

Il “rap” non è per tutti gli uditori e non è da tutti , i cantautori. E’ un genere in continua evoluzione che negli ultimi anni sta attirando sempre più proseliti , penetrando anche nelle fasce di età “più tenere”. Nando Avagnale , in arte Hitesan è un trentenne dall’aria da eterno “Peter Pan” che coltiva la passione per la musica rap ,hip –hop, funk e reggae, crescendo professionalmente giorno dopo giorno .Dopo essere stato parte di vari gruppi , tra cui “La Congrega “, gruppo dell’ hinterland napoletano-salernitano a partire dall’anno 2002 (tuttora è negli “Happy M.I.L.F) si muove anche come solista , e lo fa da gigante. Venerdì 30 ottobre , presso il circolo culturale “Ferro 3.0” , sulla via principale della cittadina scafatese Hitesan ha presentato il suo ultimo progetto musicale “Origami” dando un assaggio del contenuto viscerale delle canzoni che lo compongono. “Origami” rappresenta un insieme di frammenti , pezzi di vita vissuta , piegata e spiegata attraverso un sound deciso e dei testi dove ogni parola sembra essere l’ultimo pezzo di un grande puzzle .Due anni di preparazione hanno partorito questo album, in cui si mischiano lingua italiana e dialetto napoletano, tante le collaborazioni con mc’s e strumentisti. Tanti e diversi i titoli delle canzoni (“Amor crur” , “Senza limit” ,”Delusioni” , “Brutti sogni”, solo alcuni) , ognuna delle quali racchiude rimorsi , sentimenti e delusioni ,portati sulle spalle per anni e poi riversati in questo contenitore artistico.  La serata è stata aperta da altri artisti dello stesso campo musicale quali SIBA , MAURIX E RANDOM , T-CAMEL .L’aria che si respirava era di grande coinvolgimento emotivo e carica provocati dall’intensità della voce di Nando , accompagnato musicalmente da alcuni componenti degli Happy M.I.L.F  e altri artisti che hanno collaborato al suo progetto.

Ilaria Cotarella

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->