Strade Sicure rischia di finire in Procura: associazione privata opera come ente pubblico

Scritto da , 14 luglio 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Strade Sicure approda in Commissione trasparenza, presieduta dall’avvocato Antonio Cammarota. Nella mattinata di ieri, infatti, ampia discussione è stata dedicata all’associazione salernitana che gestisce gli incidenti stradali in città. Si tratta di un’associazione privata che lavorerebbe (ed il condizionale è d’obbligo) come un ente pubblico in quanto utilizza sia lo stemma del Comune di Salerno, sia i lampeggianti, una prerogativa, questa, che spetta solo agli enti pubblici. A chiedere di fare chiarezza il consigliere comunale Dante Santoro che ha così sollevato la questione in quanto Strade Sicure si occupa di effettuare perizie tecniche, medico legali e richieste di risarcimento danni, giungendo sul posto subito dopo il sinistro stradale, ma occorre accertare a che titolo lavorerebbe l’associazione di via Kennedy, nella zona orientale della città e via San Leonardo. Dunque, riflettori puntati sul modus operandi di Strade Sicure che eserciterebbe in nome pubblico un’attività totalmente privata che, di fatto, vieterebbe non solo l’utilizzo dello stemma comunale ma anche e soprattutto dei lampeggianti gialli che potrebbero trarre in inganno gli utenti credendo, erroneamente, ad un intervento istituzionale. Se fosse fondato, anche solo parzialmente, quanto dichiarato da più voci in merito all’associazione Strade Sicure non si esclude che la vicenda possa arrivare direttamente presso la Procura della Repubblica. Del resto, non è la prima volta che i cittadini vittima di incidenti stradali hanno chiesto di effettuare opportune verifiche in merito all’associazione, la cui sede inizialmente era a Giovi. Ora, non resta che attendere le dovute spiegazioni dai diretti interessati prima che la vicenda possa finire direttamente in Procura. Strade Sicure si occupa non solo della gestione degli incidenti stradali ma ha anche a disposizione un Infopoint come presidio informativo di legalità e sicurezza stradale dove gli utenti potranno ottenere informazioni utili circa la mobilità in sicurezza, segnalare disagi e disservizi stradali, chiedere il rinnovo della patente, la revisione dell’auto e tutte le pratiche utili agli automobilisti; avere assistenza stradale 24h su 24h 7 g su 7.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->