Strade di sangue, morti due 17enni

Scritto da , 8 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Strade maledette. strade che continuano a far contare vittime ed in particolare giovani vittime. Non sono serviti a nulla gli sforzi posti in atto da medici dell’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore per salvare due diciasettenni. Il cuore di entrambi, si è fermato qualche ora dopo lo spaventoso incidente verificatosi lungo la statale 18 a Nocera Superiore, poco dopo la zona delle Camerelle. I ragazzi, due amici cresciuti nello stesso quartiere quello di Trivio di Castel San Giorgio, ieri sera, stavano rientrando a casa quando si è consumata la tragedia. M.K. e A. hanno perso la vita a causa delle gravi ferite riportate a seguito del sinistro. Quattro i feriti (due deceduti dopo il ricovero) e due motorini coinvolti. La ricostruzione dei fatti è ancora al vaglio dei carabinieri intervenuti sul posto. I militari hanno effettuato i rilievi di rito e raccolto la testimonianza di alcune persone. Giunti in ospedale a bordo delle ambulanze del 118, le condizioni dei due ragazzi sono immediatamente apparse disperate. Il cuore di M.K. non ha retto alla gravità delle ferite ed è spirato poco dopo il ricovero in pronto soccorso. L’altro ragazzo è stato trasferito in sala operatoria. Diverse le lesioni interne che aveva riportato. Purtroppo è spirato intorno alla mezzanotte. Di quanto accaduto è stata informata la magistratura che ha aperto un’inchiesta. Le salme sono a disposizione della magistratura che dovrà decidere se disporre l’esame autoptico. A seguito dello spaventoso incidente numerose persone hanno alzato la voce puntando il dito contro la pericolosità della strada sconnessa e spesso scenario di sinistri talvolta anche gravi come quello che si è consumato nella serata di ieri. Immediatamente sono stati avvisati i genitori dei due ragazzi. Il papà di uno dei diciasettenni era fuori dalla regione Campania per motivi di lavoro quando è stato informato dell’accaduto. Immediatamente avvisato anche il primo cittadino di Castel San Giorgio, Paola Lanzara, dell’accaduto. Il sindaco di fronte all’immane tragedia che si è consumata ha proclamato per la giornata odierna il lutto cittadino.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->