Stefano Caldoro: «Niente rimpasto»

Scritto da , 31 marzo 2014
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino «No all’esclusione dei tecnici dalla Giunta». Caldoro risponde così alle richieste di “Forza Campania”, il neo movimento interno a Forza Italia presentato domenica all’Hotel Romeo di Napoli. Il gruppo ispirato dall’ex sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino, e composto da sette consiglieri regionali, aveva chiesto al Governatore un cambio di passo in quest’ultimo anno di legislatura. In particolare un nuovo esecutivo che non contempli la presenza di tecnici. Ma da Caldoro non è tardata ad arrivare la risposta: «La mia giunta? E’ la migliore d’Italia e siamo orgogliosi di tutti i componenti». «E’ legittimo che ognuno si esprima – replica il presidente della Giunta – ma è un errore. Le performance nei settori della sanità, dei trasporti e dell’ambiente sono riconosciute dalla Commissione europea e dagli organismi nazionali». Anche «dal punto di vista qualitativo chi può vantare in Italia personalità di questo livello?», si chiede Caldoro, che ritiene che la sostituzione dei tecnici sia anche «contro il sentire comune dei cittadini, che vogliono una apertura della politica alle migliori espressioni della società civile». Infine – conclude Caldoro: «Condivido la posizione del coordinatore regionale di Sergio De Siano, che ha chiesto nuovamente ai componenti del gruppo di sciogliere Forza Campania per riconfluire in Forza Italia». Insomma al momento pare che tra i cosentiniani e Caldoro non ci siano grossi margini di trattativa e con molta probabilità ognuno, nelle imminenti amministrative, andrà per i fatti suoi, aprendo inesorabilmente una campagna elettorale già proiettata per le Regionali 2015. In provincia di Salerno il gruppo di «Forza Campania» inizia a prendere forma. In particolare il neo movimento avrebbe incassato il sostegno degli ex supporters di Francesco Pionati. L’intero gruppo “Movimento 54” nato dalla disciolta Alleanza di Centro ha già spostato il nuovo progetto di Nicola Consentino. In nomi, in prima linea c’è Mario Stanzione che assumerà la guida di «Forza Campania» a livello provinciale. Sarà affiancato da Italo Canzolino che a Nocera Superiore sta mettendo su una lista con il nuovo simbolo a sostegno del candidato sindaco Giovanni Maria Cuofano. Ancora Severino Molisse compatterà il gruppo a Nocera Inferiore; nella Valle dell’Irno in campo scenderà Simone Funicello Grimaldi mentre ad Eboli Antonio D’Urso. A Salerno città la casella è occupata da Maria Rosaria Carfagna ma non si escludono nuove ed interessanti adesioni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->