Spaccio di droga per Luci d’Artista: in manette due salernitani

Scritto da , 11 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

In occasione dell’inaugurazione di Luci d’Artista, si rafforzano i controlli in città per fronteggiare il dilagante fenomeno dello spaccio di droga. Nell’ambito dei servizi organizzati e ripetuti nel tempo contro il traffico e la vendita al dettaglio di sostanza stupefacente, infatti, il personale della Squadra Mobile della sezione Contrasto alla Criminalità Diffusa, ha effettuato l’arresto in flagranza di reato di due persone. In particolare, nella serata di venerdì, gli uomini dei falchi hanno beccato in flagranza di reato, due giovani, identificati per i salernitani A.A. e C.R., rispettivamente di 31 e 29 anni, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso fra di loro, e l’A.A. anche per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Il primo intervento è stato realizzato verso le ore 19.15, in via Botteghelle, in pieno centro storico, affollato di visitatori e cittadini. I “Falchi” hanno notato i due giovani a bordo di uno scooter Honda SH 300 che, alla vista della pattuglia, hanno reagito con fare sospetto. Entrambi sono stati quindi fermati e controllati dai poliziotti operanti: C.R. era in possesso di marijuana, mentre A.A. ha tentato la fuga a bordo di un motorino, investendo uno degli operatori. Ad ogni modo, il tentativo di fuga è risultato vano e i due giovani sono stati tratti in arresto. Successivamente, presso le abitazioni dei due giovani è stata rinvenuta e sequestrata altra droga, per un totale di circa 56 grammi di marijuana e 12 grammi di cocaina. Dopo le formalità di rito, i due arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di Salerno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->