“Sogno che si realizza dopo decenni”, il sindaco Alfieri inaugura il lungomare

Scritto da , 13 Giugno 2021
image_pdfimage_print

“Un sogno, atteso da decenni e tanto desiderato”. Così il sindaco di Capaccio Paestum Fanco Alfieri nel corso dell’inaugurazione del  primo tratto di lungomare cittadino. Si tratta del primo stralcio dell’intervento che porterà alla riqualificazione ambientale e alla messa in sicurezza della fascia litoranea della città. “La gente non ci credeva più ma, in poco tempo, perché io mi sono insediato il 9 giugno del 2019, in piena pandemia, abbiamo finanziato l’opera, progettato, acquisito i pareri, fatto l’appalto, eseguito i lavori in un’area fortemente vincolata e oggi consegniamo quest’opera che cambia la qualità della vita, la situazione socio economica, destagionalizza il turismo, mette in condizioni gli operatori di stare aperti tutto l’anno – ha dichiarato il sindaco Alfieri – Capaccio Paestum aveva 13 chilometri di costa e non un metro a disposizione della comunità. È un cambio storico, un cambio di passo ma, soprattutto, un patto mantenuto con gli elettori; quella fiducia che non deve essere mai tradita e a me piace ricordare questo perché per chi fa politica questi sono i giorni per ripagare di tante amarezze. Siamo tutti felici”. Il primo stralcio dell’intervento conferisce un aspetto del tutto nuovo a 1.100 metri di litorale. L’opera è stata finanziata dalla Cassa depositi e prestiti con i fondi del risparmio postale per un importo complessivo pari a € 1.500.000. Responsabile unico del procedimento è l’ingegnere Giovanni Vito Bello. Si tratta di fondi di bilancio, com chiarito dal sindaco Alfieri, che permette il finanziamento per i tre chilometri di lungomare cittadino quindi, ha aggiunto il primo cittadino, “già da lunedì saremo a lavoro per il secondo, terzo e quarto lotto, per completare le procedure e per appaltare e consegnare entro la prossima estate tutti e tre i chilometri. Stiamo lavorando per curare il territorio: manutenzione, pulizia, servizi più efficienti, eventi. Le cose da fare sono le stesse: impegnarsi, lavorare con serietà, impegnare le risorse tenendo conto delle priorità e stare sul pezzo tutti i giorni, facendo un lavoro di squadro”. Presenti all’inaugurazione il vice presidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, l’ex assessore regionale Corrado Matera, i consiglieri regionali Franco Picarone, Luca Cascone e Nino Savastano; il sindaco di Agropoli Adamo Coppola, il primo cittadino di Bellizzi Mimmo Volpe; il presidente della provincia Michele Strianese e, tra gli altri, i consiglieri provinciali Paky Memoli e Luca Cerretani. “Passiamo dal degrado ad un qualcosa di incredibile, abbiamo realizzato un sogno”, ha ribadito il sindaco Alfieri

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->