Sit-in in piazza Amendola il 7 aprile promosso da Confesercenti

Scritto da , 3 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

La Confesercenti ha indetto per il 7 aprile un’iniziativa di protesta e sensibilizzazione con l’intento di coinvolgere il maggior numero di imprenditori per firmare la petizione on line presente sul sito nazionale Confesercenti che contiene le proposte dell’Associazione per portare le imprese fuori dalla Pandemia. L’obiettivo è raccogliere a Salerno almeno 5.000 firme on line. Inoltre, la Presidente Nazionale Confesercenti invierà una lettera aperta al Presidente della Repubblica contenente le proposte. A Salerno il 7 aprile, dalle ore 11 alle ore 12, è stato organizzato un Sit-in in piazza Amendola con tanto di richiesta al Prefetto di essere ricevuti per consegnare il documento rivendicativo. Secondo Matteo De Lise (consigliere delegato dell’Ordine partenopeo all’articolazione autonoma” che gestisce le ADR dell’ente con caratteristica di ente pubblico) “per arginare gli effetti della pandemia da Covid-19 la parola d’ordine è ‘prevenzione’. E, come per le malattie del corpo e della mente ci si rivolge a un medico, per le attività economiche in crisi è necessario l’intervento di un dottore commercialista”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->