Sistema Romeo, a processo anche Caldoro

Scritto da , 5 Marzo 2021
image_pdfimage_print

Rinvio a giudizio per l’imprenditore Alfredo Romeo, l’ex presidente della Regione Campania (e oggi capo dell’opposizione di centrodestra in Consiglio regionale) Stefano Caldoro, l’ex parlamentare Italo Bocchino e il direttore generale della Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva. Questa la decisione del gup di Napoli al termine di un’udienza che ha visto coinvolti ben 55 imputati. All’imprenditore Romeo sono contestati i reati di associazione per delinquere, frode in pubbliche forniture, traffico di influenze, mentre è stato assolto dall’accusa di corruzione e prosciolto da due ipotesi di evasione fiscale. A processo anche Verdoliva, al quale è contestata la frode in pubbliche forniture, mentre a Caldoro e Bocchino è contestato il traffico di influenze. L’inchiesta della Procura di Napoli riguarda il presunto “sistema Romeo” per delitti contro la pubblica amministrazione.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->