Sindaco e vice di “Benvenuti al Sud” in corsa per il Parlamento Saggese: «Orgogliosa di far parte di una grande squadra»

Scritto da , 30 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Sindaco e vicesindaco in corsa per il Parlamento. Succede a Castellabate, paese di «Benvenuti al Sud», dove si consuma il derby all’interno dell’amministrazione. Costabile Spinelli (sindaco) ha spuntato una candidatura al Senato – nel collegio uninominale – con Forza Italia. Luisa Maiuri (vicesindaco), da sempre vicina ad Edmondo Cirielli, è numero due del collegio plurinominale per la Camera dei Deputati dei Fratelli d’Italia. Segue proprio Cirielli che potrebbe aprirle la strada per Roma nel caso di doppia elezione. Cirielli è candidato anche sull’uninominale nel collegio dell’Agro nocerino. «Ringrazio Giorgia Meloni – dice la Maiuri – per aver accolto la proposta della mia candidatura voluta dall’onorevole Edmondo Cirielli nella Lista proporzionale della Camera dei Deputati per Fratelli d’italia. Sono pronta ad affrontare questa sfida con la determinazione e la forza che hanno contraddistinto fino ad oggi la mia azione amministrativa e politica. Porterò avanti questa importante campagna elettorale incontrando amiche ed amici elettori per presentare le proposte di Fratelli d’italia.Il vostro sostegno servirà a portare gli interessi del nostro territorio in Par- lamento e a dare una risposta con- creta ai tanti problemi che lo affliggono. E ora, avanti tutta e insieme per la nostra terra». «Parte una nuova sfida. Sono candidato al Senato della Repubblica nel collegio uninominale denominato “Battipaglia”, un collegio che abbraccia una vastissima area della provincia di Salerno, un vero e proprio patrimonio culturale e paesaggistico, che sono onorato di poter rappresentare alle prossime elezioni politiche del 4 marzo», ha annunciato, invece, Costabile Spinelli. «Da Sindaco conosco il tessuto sociale e i bisogni dei cittadini e avere l’opportunità di essere la loro voce è il mio maggiore orgoglio. Ringrazio Forza Italia e Mara Carfagna per la fiducia che mi hanno riconosciuto affidandomi la rappresentanza del collegio del terri- torio dove sono nato, dove vivo e per il quale mi impegnerò», ha poi aggiunto il candidato al Senato. Soddisfatta anche Angelica Saggese, senatrice uscente in corsa nel listino plurinominale: «Dopo cinque anni d’intenso lavoro e di importanti traguardi raggiunti, ringrazio il Partito Democratico e il segretario Matteo Renzi per la fiducia che mi è stata accordata. Ho provato molta emozione nel firmare per la mia candidatura al Senato e, con essa, il peso di una profonda responsabilità, perché c’è ancora tanto da fare per il bene del nostro territorio e dell’Italia». «Sono orgogliosa – conclude la senatrice – di far parte di una grande squadra qual è quella schierata dal Partito Democratico. E sono onorata di essere candidata in una lista formata da persone di valore e di qualità, come il capogruppo dei S&D al Parlamento europeo Gianni Pittella ed il sottosegretario Enzo Amendola».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->