“Si tratta di una farsa, la magistratura indaghi. Esclusi i “giornalisti giornalisti”

Scritto da , 23 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

“Il bando part-time per il nuovo responsabile della comunicazione emesso dal Comune di Capaccio Paestum è una farsa. La magistratura indaghi su quello che è il peggior bando di sempre per assumere un amico o un’amica giornalista”. Ad alzare la voce è Gigi Vicinanza, segretario generale della Filp Cisal Salerno – il sindacato di categoria che tutela i liberi professionisti – commenta l’avviso pubblico dell’Ente pestano di creare un ufficio ad hoc per la comunicazione. “Negli ambienti giornalistici non è un mistero il nome del vincitore del bando che scadrà oggi. Il sindaco Franco Alfieri, dopo Torchiara e Agropoli, sarà ricordato anche nella città dei Templi”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->