Severino Nappi: Calabrese premiato come compagno di inchieste di De Luca

“Il nominificio di De Luca sforna nomi sempre più sorprendenti. Il caso di Gerardo Calabrese però impone una domanda, lecita, trattandosi di gestione della cosa pubblica: meritocrazia o fedeltà? Cosa viene premiato dal nostro governatore? Sta di fatto che nel cda di una importante partecipata regionale, De Luca “piazza” un suo compagno di inchieste e solo questo basta a destare sconcerto e qualche dubbio. Insomma, la  doppia morale continua a regnare sovrana in casa dello sceriffo”.  A dichiararlo è Severino Nappi, vicecoordinatore Forza Italia Campania