Scelta civica, Lamberti segretario

Scritto da , 12 Luglio 2013
image_pdfimage_print

Ci sarà anche una delegazione salernitana alla convention di Scelta Civica convocata per oggi dall’ex premier Mario Monti. Un gruppo che sarà guidato dal professore Armando Lamberti, già candidato alla Camera dei Deputati, investito qui a Salerno del ruolo di segretario provinciale. Scelta Civica, insomma, c’è – fanno sapere – e ben presto approderà anche a Salerno città. La guida della sezione cittadina, infatti, potrebbe essere affidata a Gianfranco D’Alessio, già referente di Italia Futura. D’Alessio pare abbia allentato i rapporti con il movimento di Montezemolo, a differenza di Fabrizio Murino (candidato in Scelta Civica alle scorse politiche) che invece sarebbe ritornato tra le fila del gruppo guidato dall’ex numero uno di Confindustria. Oggi Monti naturalmente traccerà la via maestra del movimento, soprattutto dopo le ultime scelte e le frizioni con l’Udc di Pierferdinando Casini. A quanto pare, però, sembra che ci sia tutta l’intenzione di far veicolare il simbolo del professore su tutti i territori, partendo, dunque, dai prossimi appuntamenti elettorali. Nel salernitano, il professore Lamberti avrebbe già scaldato i motori, soprattutto nella sua Cava de’ Tirreni. Il docente universitario, infatti, non vorrebbe farsi trovare impreparato nel caso di una elezione anticipata. Il suo nome, comunque, sarebbe stato già calato sul tavolo delle trattative direttamente dal Partito democratico. Nella vallata metelliana, infatti, il Pd sarebbe pronto a candidare Lamberti sindaco, pur di sbarrare la strada all’ex primo cittadino Luigi Gravagnuolo. Ma il tempo è ancora tanto. A Salerno, invece, Scelta Civica dovrà partire completamente da zero. Salvo adesioni di attuali esponenti politici che siedono tra i banchi consiliari comunali o provinciali. Le ultime fratture interne all’Unione di Centro salernitana, potrebbero ipotizzare imminenti adesioni al movimento montiano, all’atto della sua costituzione. Sembra, tra l’altro, che – al momento – una eventuale lista marchiata Scelta Civica sia più propensa ad un accordo a sinistra (dunque con De Luca) rispetto ad una intesa con il centro destra. Ma anche in questo caso le trattative sono rinviate a dopo la pausa estiva.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->