Scafati. Smantellata un’associazione dedita alla contraffazione di abbigliamento per bambini

Scritto da , 26 Maggio 2015
image_pdfimage_print

di Giovanni Sapere

sequestro guardia di finanza a Scafati

sequestro guardia di finanza a Scafati

All’esito di approfondite indagini di polizia giudiziaria, coordinate dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Salerno hanno sottoposto a sequestro, tra Poggiomarino e San Giuseppe Vesuviano, due opifici dediti alla produzione e al confezionamento di capi d’abbigliamento per bambini recanti loghi, personaggi e marchi d’impresa contraffatti.

Le indagini condotte dai militari della Compagnia di Scafati – originate da un sequestro di merce fallace effettuato nei mesi addietro ad un venditore ambulante operante nel mercato comunale di Sarno – sono state indirizzate all’individuazione dell’origine dei prodotti, ed hanno trovato riscontro in una vasta operazione di servizio svolta nei giorni scorsi nei confronti di un’associazione criminale dedita alla produzione ed alla vendita di tali capi d’abbigliamento.

Di fatto, in un seminterrato di una civile abitazione, sita nel Comune di Poggiomarino, è stata constatata la presenza di un primo opificio ove, al momento dell’intervento, vi erano diverse persone, tra cui cittadini extracomunitari privi di permesso di soggiorno sul territorio nazionale, intente alla lavorazione ed al confezionamento dei tessuti e delle stoffe recanti stampe di personaggi e loghi noti ai teenager contraffatti I militari, nella circostanza, hanno sottoposto a sequestro l’intero locale adibito a tal fine, comprensivo dei macchinari in esso presenti (macchine cucitrici, ferri da stiro professionali, banchi da lavoro), nonché 6.200 capi contraffatti (vestitini, magliette ed etichette pronte per essere apposte) e circa quarantottomila euro in contanti, sicuro profitto dell’illecita attività.

Le attività di servizio, inoltre, hanno interessato – nel Comune di San Giuseppe Vesuviano – un ulteriore fabbrica, con annesso deposito, ove la merce contraffatta veniva stoccata e confezionata per rifornire, successivamente, diversi negozi ubicati tra le provincie di Napoli e Salerno.

Qui, i militari di Scafati, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro circa 2.000 capi contraffatti e posto i sigilli al locale commerciale controllato ed una decina di macchinari presenti al suo interno.

Infine, in un noto negozio esercente la vendita all’ingrosso di abbigliamento per bambini del Comune di San Giuseppe Vesuviano, le Fiamme Gialle hanno sequestrato ulteriori 700 vestiti della stessa specie e qualità di quelli rinvenuti nei due opifici, recanti, tra gli altri, i marchi ed i personaggi Disney, Violetta, Masha e l’Orso, Chica Vampiro e Spiderman.

All’esito della incisiva attività di servizio, posta in essere nei confronti dei diversi soggetti ed imprese costituenti l’intera filiera del falso, i finanzieri di Scafati hanno segnalato alla competente Autorità Giudiziarie dodici persone per associazione a delinquere finalizzata alla produzione e vendita di capi d’abbigliamento recanti loghi e marchi d’impresa contraffatti.

Il bilancio dell’operazione condotta dai militari in forza al Comando Provinciale Salerno, oltre ad essere l’ennesima conferma della cura con cui la Guardia di Finanza procede al controllo economico del territorio, sottolinea la costante attenzione posta dal Corpo ad un fenomeno in continua evoluzione che sembra non conoscere crisi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->