Scafati. Rassegna di Natale, in gioco 113 mila euro più iva

Scritto da , 23 novembre 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Rassegna natalizia 2015-2016, il sindaco Pasquale Aliberti ha già anticipato il parterre di eventi ed artisti nel corso della manifestazione di venerdì scorso. Con la delibera di giunta pubblicata il 23 novembre sono resi noti anche i costi. Saranno spesi circa 113 mila euro più iva, a cui andranno aggiunti i 40 mila euro per le nuove luminarie e i contributi per i diversi presepi artistici che saranno dislocati sul territorio. Nel dettaglio, ai Neri per Caso, Enzo Avitabile e Nuova Compagnia di Canto popolare andranno 18 mila euro. I “Tamorrari del Vesuvio” riceveranno 1500 euro, Le Loving 2 mila, mentre ai “Riti del Natale” della parrocchia San Francesco di Paola sono destinati 1500 euro. Il “botto” è però a Capodanno, il concertone di Nek in piazzale Aldo Moro, previsto il 2 gennaio 2016, costerà 90 mila euro più iva. La cifra copre i costi di catering, palco, luci, bagni chimici e pedana per disabili. La rassegna natalizia è curata dall’assessorato alla Cultura guidato da Antonio Fogliame. Non è ancora nota la cifra che sarà coperta dal Comune e quella a cura di sponsor privati.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->