Scafati. Piano di Zona, il Pd protesta: “regna il caos totale”

Scritto da , 4 novembre 2015
image_pdfimage_print

Sulle dimissioni dei due commissari al Piano di Zona S1, interviene in una nota il Partito Democratico di Scafati.

“Ancora dubbi, confusione e caos sull’organismo d’ambito che programma e gestisce le Politiche Sociali; in merito alla selezione pubblica per l’assunzione di figure professionali atte a gestire tutte le attività previste dal PDZ, dopo il clamoroso ritardo (circa 1 anno) con il quale hanno avuto inizio le selezioni,  dopo la presunta denuncia relativa ad alcuni candidati che avrebbero avuto in anticipo le domande della prova concorsuale, ora, le dimissioni di due componenti della Commissione d’esame. Cosa altro dobbiamo aspettarci da una gestione troppo spesso ambigua, troppo spesso clientelare e vero e proprio barcone di naufraghi provenienti, non a caso, dalle file del centrodestra, e non a caso, dalla città di Scafati?? Una sola cosa ci conforta e ci consola, “c’è ancora qualcuno che ha il coraggio e la coscienza di dimettersi”! Prenda esempio, signor Aliberti,  prenda atto del suo ennesimo e mortificante fallimento e lasci respirare liberamente le nostre Istituzioni”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->