Sanità, scandalo ad Eboli «Ora un Commissario terzo e imparziale»

Scritto da , 1 novembre 2018
image_pdfimage_print

«Ancora una volta siamo dinanzi a gravi e intollerabili fatti riguardanti la sanità nella Regione Campania, che attraverso la gestione commissariale dello stesso governatore Vincenzo De Luca, in innegabile conflitto di interessi, ha contribuito ad aggravare». Cosimo Adelizzi e Francesco Castiello, parlamentari del Movimento 5 Stelle, commentano così lo scandalo che ha visto protagoniste undici persone tra dirigenti medici e appartenenti al personale in servizio presso due strutture ospedaliere ebolitane. «Nei giorni scorsi abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare, sia alla Camera che al Senato, per chiedere al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro della Salute Giulia Grillo quali provvedimenti intendano adottare affinché non ci si trovi mai più dinanzi a terribili storie come questa. Il nostro auspicio -continuano Adelizzi e Castiello- è che vengano assunte tutte le iniziative consequenziali necessarie e che ci sia la proroga del commissariamento della sanità campana, a cui si accompagni la nomina di un commissario terzo ed imparziale che sia in grado di risanare la sanità regionale».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->