Salgono a 5000 i posti per assistere alla Santa Messa

Scritto da , 21 Settembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Tutto pronto. Oggi è il giorno di San Matteo, oggi è il giorno della festa, per quello che si potrà fare, causa covid. La giornata avrà inizio questa mattina alle 6,30 con la prima Messa in Basilica, alle 7,30 la seconda messa nella Cripta, poi la terza si terrà alle ore 8 in Basilica e poi ancora alle ore 10 in Cripta, Alle ore 11 in Basilica si terrà la Santa Messa per i portatori dei sei Santi, mentre alle ore 12 in Cripta si terrà la Santa Messa con supplica. Nel primo pomeriggio per le vie del centro storico, così è stato stabilito ieri nel corso di un incontro con il Vescovo, la banda della “Città di Salerno”, si esibirà fino alle ore 18, quando in piazza Della Libertà, inaugurata ieri, ospiterà il Solenne Pontificale concelebrato dal Cardinale Parolin. Come già annunciato in piazza ci saranno anche le sei statue dei Santi che saranno trasferite dalla Cattedrale intorno alle ore 17,30. Sempre a quest’ora in piazza Della Libertà dovranno giungere i portatori dei Santi che saliranno sui palchi allestiti ai lati di quello principale dove saranno anche posizionate le statue. Tra le novità della giornata di oggi, anche l’aumento dei posti per assistere alla funzione religiosa. Dai 2000 posti previsti in origine, si è passati a 5000. Un aumento, voluto sia dall’amministrazione comunale che dalla Curia per riuscire ad accontentare il maggior numero di persone. L’accesso all’area riservata sarà consentito solo a coloro che saranno muniti di invito, green pass e mascherina. Il resto dei cittadini che vorrà assistere alla funzione potrà farlo da dietro le transenne poste a recintare tutta l’area. Al termine della funzione religiosa, dopo la benedizione alla cittadinanza, le statue saranno nuovamente trasferite in Cattedrale a bordo di sei furgoni, gli stessi che saranno utilizzati per trasferirle all’andata. Ed ancora, la Provincia di Salerno, in occasione della festa patronale di San Matteo di oggi ha disposto l’apertura straordinaria dei Musei provinciali presenti sul territorio cittadino. “Abbiamo deciso l’apertura straordinaria – afferma il Presidente Michele Strianese, presente ieri pomeriggio all’inaugurazione di Piazza della Libertà – per la festività di San Matteo, patrono di Salerno, della Pinacoteca provinciale dalle ore 9 alle ore 14 e del Castello di Arechi dalle ore 9 alle ore 16. Cerchiamo di rendere fruibili i nostri spazi museali anche in momenti festivi come questo con lo scopo di intercettare i flussi turistici presenti sul nostro territorio. È un impegno che comporta un considerevole sforzo organizzativo vista la forte carenza di personale a cui siamo costretti, ma il nostro patrimonio culturale rappresenta un attrattore importante che vogliamo mettere a disposizione del nostro territorio. Stiamo vivendo un momento di delicata ripartenza economica e noi come Provincia ci siamo”. Resteranno invece chiusi gli altri musei provinciali, così come negli orari pomeridiani resteranno chiusi tutti gli altri uffici. Chiuse per tutta la giornata le scuole di ogni ordine e grado

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->