Salerno; sindaco negativo anche al secondo tampone

Anche il secondo tampone conferma che il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e’ negativo al Covid-19. Napoli, dopo che un collaboratore della sua segreteria era risultato positivo al coronavirus, si era posto immediatamente in isolamento cautelare. Tanto il primo quanto il secondo tampone hanno escluso il contagio. Pertanto il sindaco di Salerno tornera’ a svolgere a pieno regime i suoi compiti istituzionali comunque esercitati, nel periodo d’isolamento, a distanza. Anche il collaboratore del sindaco, risultato positivo, e’ in buona salute e continua a rispettare il protocollo sanitario del caso. “Rinnovo ancora una volta – sottolinea il sindaco – ai miei concittadini l’appello sentitissimo a rispettare tutte le norme anti Covid-19: mascherina, distanza sociale, igiene personale e degli ambienti. Dobbiamo vincere tutti insieme con senso di responsabilita’ la battaglia per la vita e la salute contro questo terribile morbo”. Intanto, su disposizione del primo cittadino e con il coordinamento del direttore dello Staff Vincenzo Luciano, continueranno nei prossimi giorni i test sierologici, su base volontaria, ai circa 600 dipendenti comunali dislocati nelle altre sedi, dopo quelli effettuati a Palazzo di Citta’ la scorsa settimana. Gli esami sierologici ai dipendenti verranno organizzati nell’arco di tre giornate, da predisporre nella sede delle Politiche Sociali (via la Carnale 10-20), nella sede dell’Anagrafe (via Picarielli) e al Comando di Polizia Municipale (via dei Carrari 31).